Quest’oggi sono state presentate, in Brasile, le nuove mascotte di due manifestazioni internazionali, le Olimpiadi e le Paralimpiadi, che si terranno a Rio de Janeiro nel 2016. Ogni sportivo del mondo desidera partecipare a questa competizione, ma solo i migliori atleti del mondo riescono a partecipare e chi vince, entra di diritto nella storia dello sport.

Dopo aver presentato la mascotte per i campionati europei di calcio che si terranno fra quattro anni in Francia (Euro 2016), oggi sono stati presentati i personaggi che rappresenteranno il Brasile alle Olimpiadi e Paralimpiadi di Rio 2016.

Il Brasile è una delle nazioni emergenti più “in forma” del momento, dopo aver ospitato i Mondiali di calcio, tra molte critiche e proteste da parte dei cittadini brasiliani, molti senza lavoro e in totale disagio, adesso ospiterà anche l’evento sportivo più importante a livello internazionale. Il governo brasiliano dovrà mantenere le promesse fatte in sede di presentazione dell’offerta ma allo stesso tempo cercare di accontentare tutti i lavoratori brasiliani.

Un gatto di colore giallo per le Olimpiadi, a simboleggiare l’ampia fauna di cui dispone il Brasile e un alberello dal colore blu e verde, per rappresentare l’enorme flora brasiliana, per le Paralimpiadi. Al momento le due mascotte non hanno ancora un nome ma sarà il pubblico a sceglierlo tramite un sondaggio. La coppia di mascotte brasiliana potrà chiamarsi Oba e Ebe, espressioni di gioia in Brasile, Tiba Tuque e Esquindim, parole della lingua indigena, o Vinicius e Tom, dai nomi dei musicisti Vinicius de Moraes e Tom Jobim.