Deodoro, Maracanà, Barra da Tijuca, Copacabana. Tenete a mente le quattro zone di Rio de Janeiro (a Barra ha sede il villaggio e il 50% delle gare) dove si svolgeranno praticamente tutte le prove olimpiche dell’edizione olimpica n. trentuno, ma soprattutto segnatevi le finali della prima settimana. Perché sarà importantissima in chiave medagliere finale per l‘Italia.

DAL 6 AL 14 AGOSTO

La prima settimana storicamente è quella dedicata al nuoto, il secondo sport per importanza a Cinque Cerchi dietro l’atletica leggera che domina la seconda. Ma per gli azzurri ci saranno anche quasi tutti gli altri sport chiave: le Finali del tiro in toto (con arco, tiro a volo, tiro a segno) saranno disputate entro domenica 14, discorso identico per nuoto, canottaggio e scherma. Non solo: tra il 6 e il 7 agosto, quindi tra sabato e domenica in apertura delle competizioni, i ciclisti su strada andranno subito a caccia delle medaglie e tra Nibali e Aru, Longo Borghini e Guderzo le frecce all’arco italiano sono numerose; anche il judo esaurirà il suo programma entro venerdì 12, mentre le gare che più ci interessano da vicino in chiave medaglie nei tuffi (3m e 3m synchro donne), quelle con Tania Cagnotto e Francesca Dallapé, si disputeranno entro i primi sette giorni, senza dimenticare nemmeno la marcia 20km maschile (venerdì 12 agosto), la maratona femminile (domenica 14), il concorso a squadre di ginnastica donne (martedì 9 agosto la finale), le prove di doppio (anche misto) nel tennis e i primi podi della vela (sempre domenica 14, RSX maschile e femminile).

FUTURO

Morale: all’alba di lunedì 15 agosto buona parte del possibile (speriamo probabile) bottino azzurro potrà già essere già stato conquistato. Perché nella seconda settimana, invece, con l’atletica su pista a farla da padrone, l’Italia potrà raccogliere sì, ma meno, pur non dimenticando le finali delle prove a squadre (pallanuoto e pallavolo, tutte tra venerdì 19 e domenica 21), il pentathlon moderno (ultimo weekend lungo), la vela, la lotta, il ciclismo su pista e il beach volley.