Ora mancano solo le campionesse dell’atletica leggera… La nuotatrice russa Yulia Efimova, iridata della rana e bronzo a Londra 2012 sui 200m, è stata riammessa dal Tas e potrà quindi gareggiare all’Olimpiade di Rio.

NUOTO

Lo ha annunciato la stessa Efimova con un tweet in cui ha postato una foto di se stessa in lacrime subito dopo aver appreso la notizia. C’è anche una frase di commento: “andrò alle Olimpiadi, non potrei essere più fiera di me stessa e risollevata”. Vediamo ora quale sarà la reazione della grande avversaria della russa, ovvero la 19enne lituana oro uscente (vinse a Londra sui 100 rana a 15 anni) che già nel recente passato non era stata tenere con la Yulia. Il numero di atleti russi è in continua evoluzione come un flipper impazzito è questo a folle a poche ore dalla Cerimonia inaugurale.