Non ci sarà il colombiano Nairo Quintana nella squadra che correrà la gara su strada alle Olimpiadi di Rio 2016; ad annunciarlo la stessa federciclismo locale, che ha precisato come il forfait di Quintana sia dovuto a problemi fisici.

Un problema non da poco per il tecnico della squadra colombiana, Carlos Mario Jaramillo: Quintana era uno degli uomini di punta del team e sicuramente, assieme all’altro grande assente Alberto Contador, rappresenta un problema in meno per lo Squalo Vincenzo Nibali, che dovrà vedersela principalmente contro Alejandro Valverde per la conquista della medaglia d’oro.

Terzo nel Tour de France che si è concluso ieri, Quintana ha informato Jaramillo di avere bisogno di un periodo di riposo e che prevede di correre la Vuelta. Quintana potrebbe essere sostituito da Jarlison Pantano o da Winner Anacona, anche loro reduci dal Tour de France: “Eusebio Unzue, boss Movistar, ci ha chiamato e riferito che Nairo è stanco e ha deciso di rinunciare alle Olimpiadi. Ora ci aspettiamo la rinuncia ufficiale del corridore e un certificato medico per completare le formalità”, ha detto Moreno.