Repubblica Ceca-Croazia prima partita del Girone D di oggi, in attesa della partita delle 21.00 tra Spagna ed Ucraina, si conclude 2-2 con le reti di Perisic e Rakitic per la Corazia e Skoda e Necid per la Repubblica Ceca.

La Croazia è superiore in tutti i reparti e sin da subito impone il proprio gioco lasciando poco e niente ai cechi che tentano di giocare in ripartenza con Lafata davanti, 40 gol in due stagioni nel suo club. La Croazia va subito vicino al gol ma lo trova a qualche minuto dalla fine del primo tempo quando Perisci, esterno dell’Inter, riesce ad andare via sulla sinistra e a calciare forte in diagonale. Cech non può fare nulla se non raccogliere il pallone in rete. Il primo tempo tra Repubblica Ceca-Croazia si chiude 0-1.

La ripresa riparte con la stessa sinfonia e al 59° segna anche Rakitic, centrocampista del Barcellona, che con un pallonetto supera il portiere dell’Arsenal. Il talento croato si fa sentire sulla squadra ceca ma la partita non è finita. Dopo la sostituzione di Lukas Modric la Repubblica Ceca prende fiducia e al 75° realizza la rete che accorcia le distanze, di testa, con Skoda. Pazzia dei tifosi croati che a qualche minuto dalla fine iniziano a lanciare fumogeni in campo e un petardo colpisce un steward. L’arbitro sospende il match per qualche minuto.

Repubblica Ceca-Croazia riprende dopo lo stop del direttore di gara. L’assalto ceco ha effetto e al 93° Vida tocca la palla di mano e Necid realizza il calcio di rigore che reale un punto ai cechi. Repubblica Ceca-Croazia si chiude 2-2. Da segnale l’errore sottoposta di Manduzkic che poteva chiudere il match quando ancora era sul 2-0.

Il Meglio

La prestazione di Rakitic è stata di ottimo livello e se la Croazia avesse continuato a giocare con il ritmo dei primi minuti avrebbe sicuramente portato a casa ai tre punti. Voto 7.

Il Peggio

Quel manipolo di finti tifosi croati che hanno messo in pericolo uno steward e bloccato il match con il lancio di fumogeni e petardi non meriterebbero nemmeno una menzione ma il peggio del match è dedicata a loro. Speriamo arrivi una diffida o qualcosa di peggio. Voto 0.