Talvolta non c’è nulla di più sadico del senso dell’umorismo della vita. Domani sera il Real Madrid si gioca le ultime, tenui speranze di acciuffare la dannata Decima coppa, nel ritorno della semifinale di Champions League contro la fidanzata d’Europa Borussia Dortmund, ma in Spagna non si parla d’altro che dell’accordo raggiunto tra la Casa Blanca e Carlo Ancelotti, presto dimissionario da Parigi. Secondo Cadena Cope, il Real Madrid e Ancelotti sarebbero già d’accordo e per l’ufficialità si attende soltanto la chiusura definitiva del rapporto di lavoro tra Mourinho e il Madrid.

Grazie all’ottimo rapporto con Perez (che già due volte aveva provato a metterlo sotto contratto, all’epoca del Milan) e alla comprovata esperienza nel gestire spogliatoi complessi, Ancelotti avrebbe battuto la concorrenza di Klopp, Villas-Boas e Michael Laudrup e settimana scorsa avrebbe dato il suo sì, in seguito a un incontro segreto svoltosi a Parigi alla presenza del direttore generale dei madrileni, José Angel Sanchez.

Il tutto alle spalle di José Mourinho (foto by InfoPhoto), che sarà sì già d’accordo con il Chelsea per la prossima stagione, ma che ancora siede sulla panchina più ambita al mondo e che certo non sarà felice di recitare il ruolo dell’Allegri di turno. Di solito è lui a incombere sui colleghi, sia come loro futuro erede, sia come insopportabile pietra di paragone (vedi quanto successo a Chelsea e, soprattutto, Inter). Peraltro, nel 2008, era accaduto che Mourinho, in uscita da Londra, si fosse proposto al Milan: Ancelotti era venuto a saperlo e non l’aveva presa benissimo, tanto che l’episodio divenne il pretesto per una lunga battaglia dialettica tra i due, quando poi José firmò per l’Inter. Ora, le parti si sono invertite e il persecutore è diventato perseguitato. Chissà se gli piacerà. Conoscendolo: anche se ha già deciso da tempo di tornare al Chelsea, far la parte del marito cornuto no, non gli piace per nulla.

P.S. vi giuro che l’esistenza di eventuali collegamenti tra la chiosa del post e la foto sono del tutto casuali.