La sconfitta contro la Spagna costa cara all’Italia che scivola nel ranking Fifa, arrivando ad occupare la 17esima posizione.

Alla guida della classifica cè un cambio, con la Germania che scalza il Brasile, mentre il Portogallo guadagna tre posizioni e si arrampica fino al terzo posto.

Al quarto posto c’è l’Argentina, quinto il Belgio, bravo a guadagnare ben quattro posizioni. A completare la top ten ci sono Polonia, Svizzera, Francia (che guadagna due posti), Cile e Colombia.

A sorpresa, continua a restare fuori dalla top ten ancora la Spagna, che resta stabile all’undicesimo posto.

Da sottolineare le avanzate poderose di Capo Verde (67esimo, +47 posizioni), Lussemburgo (101esimo, +35, dopo aver fermato la Francia sullo 0-0), Bolivia (46esima, +22) e Danimarca (26esima, +20).

Questa la classifica delle prime dieci posizioni.

LA TOP TEN DEL RANKING FIFA: 1. Germania 1606 punti (+1), 2. Brasile 1590 punti (-1), 3. Portogallo 1386 punti (+3), 4. Argentina 1325 punti (-1), 5. Belgio 1265 punti (+4), 6. Polonia 1250 punti (-1), 7. Svizzera 1210 punti (-3), 8. Francia 1208 punti (+2), 9. Cile 1195 punti (-2), 10. Colombia 1191 punti (-2); 17. ITALIA 1035 punti (-5).