Altra uscita dura di Mino Raiola, che ha attaccato il Milan in una intervista rilasciata alla Domenica Sportiva. Il procuratore ha messo nel mirino, in particolare, Fassone e Mirabelli.

“Non ho nulla contro Fassone e Mirabelli, ma io non credo nel loro progetto”, ha dichiarato Raiola, che poi si è soffermato anche su Dybala.

“Andrà via dalla Juventus. Spero per lui che vada in un progetto già formato, perché è ancora troppo giovane per mettersi alla guida di un progetto nuovo. Quale la squadra ideale per lui? Barcellona, Real Madrid, Manchester, sia City che United”.

Poi è la volta del Napoli: “De Laurentiis si è arrabbiato, ma non lo capisco. Ho solo dichiarato che ci sono tante squadre interessate a Sarri, d’altronde il Napoli è una delle più beller ealtà calcistiche d’Europa”.

Solo nei giorni scorsi lo stesso Raiola aveva parlato anche del Napoli, prevedendo per Sarri un futuro all’estero: “Questo per lui è l’ultimo anno in azzurro, me lo auguro. Ci sono club inglesi e non solo che mi hanno chiesto di lui. Insigne? E’ prigioniero di un contratto firmato dal suo procuratore, ma lui è da top club, da Barcellona, da Real Madrid…”.

Pronta la risposta di Alessandro Pellegrini, procuratore di Sarri: “Si faccia vedere da qualcuno, perché solo qualche mese fa diceva che si faceva suggerire la formazione, ora lo sogna lontano da Napoli”.