Mino Raiola ha parlato del futuro di Zlatan Ibrahimovic, Paul Pogba e Luigi Donnarumma. Il procuratore italo-olandese ha, in particolare, svelato che sullo svedese sono arrivate offerte da tre italiane.

Ibrahimovic è come Benjamin Button” il paragone di Raiola “Ringiovanisce ogni giorno che passa. Gliel’ho detto, può giocare altri 5 anni. Per lui sono arrivate offerte da tutti i continenti. In Italia ci sono vari club interessati. Me lo hanno chiesto Inter, Milan ed il Napoli, ma lì sono bravi solo a fare film”, la stoccata al club azzurro.

E’ vero che per Ibra è arrivata una mega offerta dalla Cina da 70 milioni? “Vero, non posso dire la cifra, ma sono tanti soldi”. Anche la Premier League si è mostrata molto interessata: “Lì me lo hanno chiesto tutti i top club, tranne il Manchester City. Vabbè, ma lì andrà Guardiola…”.

Raiola non esclude neanche un finale a sorpresa, ovvero un Ibra che alla fine trova l’accordo per il rinnovo col Psg: “Ci piacerebbe restare ancora all’ombra della Torre Eiffel. Vediamo cosa succede, Lì è cambiata l’aria. Non sono più disposti a grossi investimenti, nemmeno a spendere 90 milioni per Higuain…”.

E Donnarumma? “In Italia vede solo rossonero. Se un giorno lascerà il Milan lo farà per andare all’estero. Nei prossimi giorni vedrò Galliani per il rinnovo. Balotelli? Purtroppo dopo l’infortunio non è più riuscito a ritrovare la forma”.

Paul Pogba, la prossima potrebbe essere l’estate dell’addio ai bianconeri? “La Juventus vuole ricavare dalla sua cessione 100 milioni, siamo sulla stessa linea di pensiero. Siamo comunque disposti a rinnovare”.