Radamel Falcao è una idea di mercato dell’Inter. I nerazzurri proveranno a strapparlo al Chelsea già a gennaio. La notizia è stata pubblicata dal quotidiano sportivo colombiano El Deportivo.

L’Inter si sarebbe mossa in maniera molto seria per avere l’attaccante, finito ai margini della rosa del Chelsea, ma deve superare la concorrenza di altri club, tra questi Zenit San Pietroburgo, Fenerbahce, Villarreal e Valencia.

Il Daily Mail ha confermato l’indiscrezione del quotidiano sportivo colombiano. Ma, sulla strada che porta a Falcao, l’Inter dovrà superare due ostacoli: da un lato convincere il Chelsea ed il Monaco ad un nuovo prestito, dall’altro far abbassare le pretese al calciatore, che guadagna 145mila sterline a settimana (205mila euro).

Negli ultimi mesi la carriera di Falcao ha vissuto una decisa picchiata. Eppure non sembrano lontani i tempi delle faville con le maglie di Porto ed Atletico Madrid: 41 gol in due stagioni con i lusitani e 52 in altrettante annate con i colchoneros.

Poi il lento, ma costante declino delle ultme tre stagioni. 11 gol in 20 presenze col Monaco, che poi lo spedisce in prestito oltremanica. Appena 4 realizzazioni lo scorso anno con la maglia del Manchester United ed ora la condizione di desaparecido triste al Chelsea.

Sin qui Mourinho lo ha impiegato 9 volte, poca fiducia ripagata con una stitica vena realizzativa: unico acuto all’esordio nella gara persa in casa contro il Crystal Palace.

L’Inter potrebbe essere l’occasione buona per il rilancio dell’attaccante classe ’86 cresciuto nel River Plate che ha voglia di tornare quel fenomeno descritto così da Diego Simeone nel 2013: ‘Il più forte attaccante del mondo’.