La CAF, acronimo di Confédération Africaine de Footbal (in italiano Confederazione Africana del Calcio), è l’organo che amministra, organizza e controlla il calcio nel continente africano. La sua sede è a Città del 6 ottobre, in Egitto. È una delle sei confederazioni affiliate alla FIFA e rappresenta le federazioni calcistiche dell’Africa. In virtù di questo, organizza sette competizioni ufficiali per nazionali e cinque per club.

Ovviamente la CAF gestisce anche le qualificazioni ai prossimi Mondiali di calcio di Russia 2018: alla federazione sono iscritte 46 squadre Nazionali, che dovranno scontrarsi per decidere le quattro squadre che parteciperanno alla fase finale del Mondiale, più una che prenderà parte al play off intercontinentale che mette in palio un ulteriore posto alla fase finale della Coppa del Mondo. Le qualificazioni sono composte da quattro turni eliminatori e sono iniziate ufficialmente il 12 marzo 2015. Si concluderanno tra un anno, nell’ottobre 2017.

Al momento sono stati già giocati due turni eliminatori: a questo punto, le 20 squadre uscite vittoriose dal secondo turno sono state divise in 5 gironi da 4 squadre ognuno; la prima classificata di ogni girone si qualifica direttamente per il campionato mondiale.

Qui puoi trovare il regolamento completo per le qualificazioni a Russia 2018 della zona CAF

Ecco la composizione dei gironi:

Girone A:
Tunisia, Libia, RD del Congo, Guinea
Girone B:
Zambia, Camerun, Algeria, Nigeria
Girone C:
Gabon, Costa d’Avorio, Marocco, Mali
Girone D:
Senegal, Sudafrica, Burkina Faso, Capo Verde
Girone E:
Ghana, Egitto, Rep. Del Congo, Uganda