Al-Khelaifi, proprietario del Paris Saint-Germain, ha deciso: il sostituto di Zlatan Ibrahimovic  – che pare non voglia più continuare a giocare nel club parigino –  sarà Cristiano Ronaldo. Secondo quanto risulta al quotidiano francese Le Parisien, il patron del PSG avrebbe strappato un accordo verbale con  Jorge Mendes, agente del fuoriclasse portoghese: qualora Cristiano Ronaldo dovesse decidere di lasciare il Real Madrid, il Paris Saint-Germain sarebbe la sua prima scelta.

L’eventuale acquisto di Ronaldo darebbe nuovo slancio al sogno di Al-Khelafi: poter alzare finalmente la Champions League, vero obiettivo del PSG, visto che il campionato francese ormai appare davvero come una mera formalità. L’acquisto del portoghese alzerebbe ancora di più il valore tecnico della squadra, ma non sarà affatto semplice strapparlo al Real Madrid: fonti spagnole affermano che sarebbero già iniziate le trattative per il suo rinnovo contrattuale. Cristiano Ronaldo andrebbe a scadenza nel 2018, ma Florentino Perez vorrebbe prolungare il rapporto fino al 2020 o 2021. La palla adesso passa a CR7: rinnovare per diventare una bandiera del clud madrileno o cercare nuovi stimoli altrove?

Come accennavamo in aperture di post, per un top player che potrebbe arrivare nella capitale francese, un altro sarebbe pronto a salutare, probabilmente per mancanza di stimoli. Stiamo parlando ovviamente di Zlatan Ibrahimovic, ansioso di cambiare aria: «Sto parlando con la società ma anche con altri club interessati – ha dichiaro l’ex attaccante di Milan e Inter - . Vediamo cosa succederà, al momento non posso dare una risposta sul mio futuro. Ho sempre detto che voglio vincere il maggior numero di trofei perché è questo che fa la storia. Finora ne ho vinti 29, ma c’è ancora una finale di Coppa di Francia da disputare e il mio obiettivo è raggiungere quota 30 in questa stagione».

Oltre alla probabile partenza dell’attaccante svedese, il PSG si ritroverà a dover gestire anche la grana Cavani, corteggiatissimo non solo dalla Juventus di Allegri, manche da club molto importanti come Chelsea e Atletico Madrid. L’uruguayano vorrebbe garanzie sul suo futuro, è lusingato da tutte queste offerte e vorrebbe valutarle. Anche per questo il club parigino sta iniziando a sondare la disponibilità di altri attaccanti di livello europeo quali Lewandowski del Bayern Monaco, Aubameyang  del Borussia Dortmund, e Dybala della Juve.