Eccoci tornati al nostro appuntamento settimanale coi pronostici Serie A relativi alla 32.a giornata, in programma il 25-26 aprile. Calcio italiano che esulta per le splendide performance delle nostre squadre nelle coppe europee (tre semifinaliste come non ci capitava da 12 anni esatti), ma che deve fare i conti con un campionato in larga parte deciso, anche se non certo privo di interesse per gli scommettitori. Due, sulla carta almeno, i big match di giornata: Inter-Roma, questa sera a San Siro, e il derby della Mole, domani alle 15 allo stadio Olimpico. La gara più interessante dal punto di vista della classifica, comunque, si gioca domani sera: al San Paolo è in programma un Napoli-Sampdoria che dirà molto per ciò che riguarda la volata europea. Ecco il nostro consiglio per il multiplo:

Pronostici Serie A

Inter-Roma 1X: quota 1,37

Tre le considerazioni statistiche che ci conducono a questa scelta. La prima: l’Inter non batte la Roma da sette partite, cioè dal febbraio 2011 (c’era Leonardo in panchina, tanto per dire). La seconda: la Roma ha vinto le ultime due sfide di San Siro sponda nerazzurra e non è mai successo che ci riuscisse per tre volte di fila. La terza: l’Inter non vince in casa da quattro partite consecutive. Non sarebbe male nemmeno giocarsi l’1 secco, ma ci sentiamo più tranquilli in doppia chance.

Fiorentina-Cagliari 1 con handicap: 2,10

D’accordo, i viola non segnano da due partite consecutive e la miriade di occasioni sciupate contro la Dinamo Kiev dimostra che non è proprio un magic moment per gli attaccanti di Montella. Ma contro una squadra allo sbando come il Cagliari, sempre più vicina alla retrocessione e forte (si fa per dire) della peggior difesa dei primi cinque campionati europei (61 reti subite in 31 partite), è davvero dura non pensare a una tonda vittoria della Fiorentina.

Lazio-Chievo 1/1: quota 1,90

La sconfitta di Torino non ridimensiona affatto lo splendido campionato della Lazio, che anzi, con la Roma impegnata a Milano, sta progettando un controsorpasso ai giallorossi al secondo posto. Il match contro un Chievo abbondantemente salvo non si presenta come il più difficile della stagione, men che meno per una squadra che nelle ultime quattro gare casalinghe ha segnato 12 gol, incassandone appena uno. Parziale/Finale o 1 con handicap sono le nostre scelte.

Torino-Juventus X: quota 3,20

I granata non si aggiudicano il derby da vent’anni esatti (aprile 1995), perdendo 13 delle successive 17 sfide contro gli odiati rivali cittadini. Come se non bastasse, la Juve si è aggiudicata gli ultimi sette scontri diretti, compreso quello dell’andata, pur avendo concesso in quell’occasione la prima rete granata dopo 10 derby filati. La squadra di Allegri ha chiuso la pratica-scudetto settimana scorsa e mercoledì si è conquistata un posto nelle top 4 d’Europa dopo 12, al termine di una partita in cui ha palesato un po’ di stanchezza. Non ci sorprenderemmo se ci fosse un lieve rilascio di energia e puntiamo sul pareggio.

Napoli-Sampdoria gol ospite sì: 1,60

Gara che si preannuncia all’insegna dell’equilibrio, non solo per i punti in classifica (azzurri a +3 sui blucerchiati) ma anche per la tradizione: 109 precedenti, 36 successi del Napoli, 33 della Samp e 40 pareggi. I partenopei, esaltati per l’accesso alle semifinali di Europa League, non possono abbassare la guardia e vorranno provare ad approfittare di eventuali passi falsi della Roma per accorciare le distanze dal terzo posto. Tuttavia, la Samp del probabile futuro successore di Benitez, Sinisa Mihajlovic, ha bisogno di riprendere a correre dopo aver raccolto appena due punti nelle ultime tre gare. Siccome i blucerchiati non segnano al San Paolo da ben sei gare, puntiamo sul gol ospite.

Un multiplo a cinque eventi che paga circa 29 volte la posta.