Andiamo con il nostro appuntamento settimanale con i pronostici Serie A relativi alle gare della 23.a giornata in programma tra il 14 e il 15 febbraio, turno che si presenta senza grandi big match ma con alcune partite interessanti dal punto di vista del betting. Si comincia oggi pomeriggio coi due anticipi del sabato, quello tra Sassuolo e Fiorentina delle 18 e tra Palermo e Napoli delle 20,45. Il mezzogiorno della domenica vedrà il Milan alla caccia di punti contro l’Empoli, mentre Juve e Roma saranno attese da match tutt’altro che proibitivi contro Cesena e Parma. Ecco il nostro consiglio per il multiplo:

Pronostici Serie A

Genoa-Verona 1: quota 1,90

La bella vittoria dell’Olimpico contro la Lazio ha rilanciato le ambizioni europee del Genoa di Gasperini, dopo un periodo di appannamento. Il Verona – tre sconfitte nelle ultime quattro gare, cinque nelle ultime nove trasferte – sembra l’avversario adatto per riprendere il filo del discorso a Marassi, dove il Genoa non ha ancora vinto nel 2015.

Roma-Parma 1 con handicap: quota 1,67

E qui c’è solo da ringraziare i bookmaker che ancora quotano le partite del Parma. Sia chiaro, i gialloblu hanno dignità e orgoglio, e di certo, senza quella dannata situazione societaria, si troverebbero in tutt’altra posizione di classifica, ma al momento è difficile immaginare che escano dall’Olimpico senza una larga sconfitta.

Udinese-Lazio 1: quota 3,00

Una quota straordinariamente alta per un risultato che, a occhio e croce, non sembra impossibile. Anzi. La Lazio ha perso tre delle ultime quattro gare e a Udine finisce spesso con le ossa rotte (28 gol subiti nelle ultime 14 trasferte al Friuli). L’Udinese di Stramaccioni ha l’opportunità di tornare alla vittoria davanti al proprio pubblico dopo quattro mesi, noi puntiamo su di loro.

Torino-Cagliari 1: quota 1,77

Quattro vittorie consecutive in Serie A il Toro non le metteva insieme dai tempi di Pecci e Pulici, anno 1978. Ora, la squadra dell’eccellente Ventura ha la possibilità di allungare addirittura la serie positiva, e il tenero Cagliari di Gianfranchino Zola – due sconfitte consecutive, 13 gol incassati in sei gare nel 2015 – non sembra un ostacolo insuperabile.

Cesena-Juventus 2/2: quota 1,60

Va bene, mancherà Carlos Tevez, il padrone del vapore, ma la differenza tra bianconeri piemontesi e bianconeri romagnoli resta comunque abissale a dir poco, a tal punto che è perfino superfluo citare i numeri. Segno 2 già a partire dal primo tempo e non se ne parla più.

Un multiplo che paga 28 volte l’importo scommesso. In bocca al lupo!