Avete sentito la mancanza dei nostri pronostici Serie A? Avete fatto bene, visto che i nostri ultimi due multpli (leggi qua e leggi qua) vi avevano fruttato un bel gruzzolo di soldini. Oggi ritorniamo con l’analisi delle gare del 1 febbraio, giornata priva di scontri al vertice ma comunque interessante. La Juve, già consapevole del risultato della Roma, andrà al Friuli a far visita a quello Stramaccioni che, un paio di anni fa, espugnò per primo lo Juventus Stadium con l’Inter: gara complicata, anche perché Allegri dovrà fare a meno di mezzo centrocampo. Turno sulla carta abbordabile per Lazio e Napoli, mentre in serata San Siro vivrà l’epica sfida tra i due club più in crisi del campionato, Milan e Parma. Ecco il nostro consiglio per il multiplo:

Pronostici Serie A

Sassuolo-Inter goal: quota 1,73

Diverse considerazioni ci portano a convergere su questa giocata. La prima: il Sassuolo segna e incassa almeno un gol da un paio di mesi da questa parte. La seconda: l’Inter è l’unica squadra a cui il Sassuolo non ha fatto nemmeno un gol da quando è in Serie A. La terza: entrambe le squadre scenderanno in campo con vocazione ultraoffensiva, rendendo più probabile l’eventualità del segno goal. Si potrebbe rischiare anche la vittoria nerazzurra, data a un invitante 2,40.

Torino-Sampdoria X primo tempo: quota 2,00

I granata sono in un buon periodo, non perdono da sette turni e nelle ultime settimane hanno battuto Genoa, Inter e fatto tremare il Milan. La Samp, da parte sua, continua imperterrita nella sua solida marcia: è la squadra che pareggia di più in campionato e quella che, Juve a parte, ha perso di meno. Ci aspettiamo una gara molto equilibrata, a basso punteggio, soprattutto nella prima frazione

Palermo-Verona 1: quota 1,80

Sapete quante squadre, dall’inizio dell’anno, hanno segnato più del Palermo in Europa? Una, il Barcellona. Il Verona segna poco rispetto all’anno scorso, ma è capace di debacle difensive notevoli, vedi le recenti gare con la Juve, e il Palermo al Barbera viaggia a 3,2 gol fatti di media. Quanto basta per dirottarci sul segno 1, anche se l’alternativa dell’over 2,5 non è da scartare.

Chievo-Napoli 2: quota 1,70

Il secondo attacco del campionato (36 reti) va a far visita al peggiore (14), forte di quattro vittorie nelle ultime cinque gare e di un Gonzalo Higuain in forma strepitosa. Il Chievo (1 gol nelle ultime 4 gare interne) ci proverà, ma è difficile immaginare qualcosa di diverso da una vittoria azzurra.

Milan-Parma 1 con handicap: quota 2,45

Considerata la vena dei rispettivi reparti offensivi (3 gol in 5 partite per il Milan, 3 gol in 6 per il Parma), questa potrebbe sembrare una giocata azzardata. E in parte lo è. D’altro canto, i rossoneri domani si proporranno in versione iperoffensiva, anche a causa di molte assenze a centrocampo, mentre i ducali, a un passo dall’ammutinamento contro la loro morosa società, difficilmente riusciranno a opporre una resistenza granitica. Facile che ne venga fuori una partita aperta. Se l’1 con handicap vi sembra eccessivo, un over 2,5 ben pagato è una buona alternativa.

Photo credit: InfoPhoto

Un multiplo a cinque eventi che paga 27 volte l’importo scommesso.