Dopo aver festeggiato la Juventus con i nostri consigli vincenti sulle semifinali di Champions League, ci rituffiamo sui pronostici Serie A, che giunge quest’oggi alla terzultima curva prima della fine del campionato. La 36.a giornata è dominata dal derby d’Italia, un Inter-Juventus che per i bianconeri conta soltanto per il prestigio, mentre la squadra di Mancini cerca punti fondamentali per la classifica. Sempre questa sera ci sarà un Sampdoria-Lazio importante per la corsa all’Europa. Ecco il nostro consiglio per il multiplo:

Pronostici Serie A

Inter-Juventus 1: quota 2,15

Non abbiamo dubbi sul fatto che la Juve non sia dell’umore giusto per regalare punti facili, men che meno a una rivale storica come l’Inter. Ma la sbornia post-Bernabeu e il turno di riposo che Allegri ha deciso di concedere a molti titolari renderanno inevitabilmente i bianconeri un avversario più morbido di quanto non avrebbe potuto essere. Perdipiù, la statistica ci dice che l’Inter ha vinto una sola volta negli ultimi nove confronti con la Vecchia Signora, e che non la batte a San Siro da più di cinque anni. Puntiamo sulla voglia matta dei nerazzurri.

Sassuolo-Milan 2: quota 2,30

La giocata più logica sarebbe l’over 2,5 o il goal, dal momento che nei tre precedenti tra queste due squadre si è viaggiati alla media di 4,3 reti a partita. Eppure, il buon Milan visto contro la Roma, che verrà riproposto praticamente per intero anche al Mapei stadium, e la contemporanea rilassatezza dei neroverdi (solo due gol segnati nelle ultime quattro gare casalinghe) ci suggerisce di orientarci verso il segno 2, che peraltro è molto ben pagato.

Atalanta-Genoa X: quota 3,10

Alla squadra di Edy Reja manca solo un punticino per conquistare la matematica salvezza, mentre il Genoa, che pure dovrebbe essere in piena corsa per l’Europa League, sa già che probabilmente non vi parteciperà comunque per le note questioni relative alla licenza UEFA. Possibile un pareggio di comodo che accontenti entrambe.

Verona-Empoli over 2,5: quota 1,55

Sono cinque i precedenti in Serie A tra queste due squadre, tutti accomunati da una strana statistica: in nessuna di queste cinque gare, infatti, è mai stato segnato più di un gol. Nelle ultime 8 gare del Verona sono stati segnati di media 3 gol a partita; nelle ultime 8 dell’Empoli si sale addirittura a 3,8. Ecco perché puntiamo sul segno over senza troppi indugi.

Roma-Udinese 1 con handicap: quota 1,80

Se dovessimo basarci sulla Roma di San Siro, allora dubiterebbe perfino delle loro possibilità di vincere contro una squadra già in ciabatte da tempo come l’Udinese. Ma i giallorossi devono necessariamente darsi una mossa e approfittare del possibile passo falso della Lazio a Genova per mettere fieno in cascina in vista del derby decisivo per un posto in Champions League. A confortare Garcia due dati statistici: la Roma ha la seconda miglior difesa interna del campionato (11 gol subiti), mentre l’Udinese il terzo peggior attacco esterno (13 gol fatti). Questo dovrebbe rassicurarci per la nostra scelta di giocare l’1 con handicap.

Un multiplo a cinque eventi che paga ben 45 volte l’importo scommesso.