Chiusa in modo sostanzialmente positivo la prima parte della stagione europea (italiane tutte qualificate, con la Roma però retrocessa in Europa League), concentriamoci sui pronostici della 15.a giornata di Serie A e in particolar modo sulle gare del 14-15 dicembre. Domenica molto interessante, in cui le sorprendenti genovesi affronteranno le prime della classe: si inizia con un mezzogiorno di fuoco tra Juventus e Sampdoria e si prosegue alle 15 con Genoa-Roma. Chiusura di prestigio con Milan-Napoli a San Siro, grande classica degli anni Ottanta ridotta, al momento, a un semplice spareggio per il terzo posto. Ecco il nostro consiglio per il multiplo:

Pronostici Serie A

Genoa-Roma X: quota 3,30

Non c’è nemmeno il tempo di leccarsi le ferite per la mesta eliminazione dalla Champions League che è subito ora per la Roma di rituffarsi di testa nel campionato. Brutta trasferta, quella di Marassi, e non solo perché il Genoa è forse la squadra più in palla del momento: questo è un campo tradizionalmente ostico per i giallorossi, che qui hanno perso cinque delle ultime sei gare. Pensiamo che il pareggio sia la giocata più intrigante, anche perché tra queste due squadre non esce dal lontano gennaio 1994.

Parma-Cagliari goal: quota 1,55

D’accordo, parliamo di due squadre che nelle ultime due giornate hanno segnato rispettivamente due e zero gol, confermando la propria crisi di risultati. Eppure, il Cagliari è pur sempre una creatura di Zeman e il Parma di questi tristi tempi (è la sua peggior stagione di sempre in Serie A, perfino peggiore di quelle post-crack Parmalat) concede gol a chiunque. Queste considerazioni, unite al fatto che nessuna squadra ha preso più gol al Tardini del Cagliari, ci portano dritti verso un goal facile facile.

Cesena-Fiorentina 2: quota 1,57

Qui puntiamo forte sulla viola, e non è solo una questione di forza oggettiva. La squadra di Montella, infatti, dopo essere stata l’unica a chiudere la passata stagione con più punti raccolti fuori casa che in casa, anche quest’anno sta confermando la tendenza (11 dei suoi 20 punti sono arrivati lontano dal Franchi). Di contro, il Cesena ha raccolto appena due punti nelle ultime sette partite al Manuzzi, e peraltro ha sempre subito gol nelle ultime 13 gare. Fiducia alla Fiorentina.

Milan-Napoli over 2,5: quota 1,78

Per il posticipo di lusso della domenica proponiamo una giocata soft e una hard. La prima è un over 2,5 che non dovrebbe aver problemi a entrare, vista la tendenza delle due squadre a beccare gol (ovviamente, anche il segno goal è il benvenuto, anche se paga di meno). Se volete invece osare di più, giocate il pareggio: sia rossoneri che partenopei, squadre fragili sul campo e psicologicamente, sono abbonate al segno X: quattro nelle ultime sette per il Milan, cinque nelle ultime otto per il Napoli.

Empoli-Torino X2: quota 1,55

I toscani sono in un buon periodo, come testimoniano le quattro giornate di imbattibilità consecutive e gli otto punti raccolti nel frattempo; di contro, il Toro non vince da cinque giornate (2 soli punti) e ha perso tutte e quattro le ultime trasferte, peraltro beccando sempre almeno due reti. Tuttavia, il perentorio 5-1 con cui i granata si sono conquistati la qualificazione ai 16esimi di Europa League non può non avergli rinvigorito lo spirito e una sconfitta al Castellani non ci sembra una prospettiva probabile.

Un multiplo a cinque eventi che paga circa 23 volte l’importo scommesso.