Dopo il multiplo vincente della Befana (vi siete fidati, vero?), rieccoci con un nuovo giro di pronostici sulla nostra Serie A. Tra le gare in programma nel weekend del 10-11 gennaio spiccano senza dubbio quelle dell’Olimpico e del San Paolo, seconda contro terza e quarta contro prima: in altre parole, Roma-Lazio e Napoli-Juventus, sfide ricche di significato al di là delle questioni di classifica. Interessante anche l’anticipo del mezzogiorno tra Inter e Genoa. Ecco il consiglio per il multiplo:

Pronostici Serie A

Inter-Genoa goal: quota 1,85

La squadra di Mancini si presenta al match contro il Genoa ringalluzzita più dal mercato che dalla classifica (6 punti in 6 partite), mentre i rossoblu devono fare i conti con una minicrisi da un punto nelle ultime tre. Volendo giocarci il risultato andremmo con il segno 1; tuttavia, considerando la propensione dell’Inter a beccare gol (12 al passivo nelle ultime 6 gare casalinghe) e le assenze difensive (out Ranocchia e Juan Jesus), ci intriga il segno goal, pagato piuttosto bene.

Atalanta-Chievo under 0,5 1t: quota 2,40

Ed eccoci alla giocata pazza-ma-non-troppo. In genere consigliamo molto raramente l’under e ancora più raramente le scommesse su soli 45′; stavolta esageriamo e le facciamo entrambe. Giocarsi uno 0-0 al 45′ è rischioso, certo, ma si affrontano le due squadre che hanno segnato meno in Serie A nei primi tempi (9 gol su 34 partite complessivamente): se dovessero scatenarsi proprio in questa occasione sarebbe alquanto beffardo. Se non ve la sentite, un comodo under 2,5 e passa la paura.

Sampdoria-Empoli 1: quota 1,85

Una sola vittoria nelle ultime sette, tre pareggi interni consecutivi, nove gare filate con almeno un gol al passivo: non proprio numeri da urlo per la Samp di Mihajlovic ultimamente. L’Empoli, da parte sua, viene da cinque X consecutive. Si può puntare sulla vittoria blucerchiata oppure sul segno no goal: d’altra parte, quando la Sampdoria ha battuto l’Empoli in Serie A (è successo 9 volte), non ha mai preso nemmeno una rete.

Roma-Lazio 1X: quota 1,28

Un derby è sempre un derby, figuriamoci quando si incontrano due squadre di qualità: cosa scontata per la Roma, un po’ meno per la Lazio, sorpresa gradita di questo campionato con un momentaneo e meritato terzo posto in coabitazione col Napoli. Puntiamo sui giallorossi, tuttavia, visto che i biancocelesti soffrono particolarmente le stracittadine giocate “fuori casa”: una sola vittoria nelle ultime 16 occasioni.

Napoli-Juventus 2: quota 2,65 

Siamo tentati di andare sul classico, un bel goal per la squadra di Benitez, memori anche del recentissimo, spettacolare 2-2 della Supercoppa Italiana prenatalizia. Eppure il fatto che la Juventus, che ha vinto 61 dei 136 precedenti di Serie A contro il Napoli, non riesca a espugnare il San Paolo da quasi 15 anni (2-1 del settembre 2000), raccogliendo da allora appena due pareggi, ci induce a rischiare la vittoria bianconera.

Un multiplo a cinque eventi che paga quasi 30 volte l’importo scommesso.