Dopo aver tirato su un po’ di soldi col nostro multiplo vincente del turno infrasettimanale, possiamo concentrarci sui pronostici della 5.a giornata di Serie A. Giornata-spezzatino per eccellenza, con due anticipi del sabato (che come di consueto non prenderemo in considerazione), sei match domenicali, tra cui un gustosissimo derby della Lanterna alle 20.45, e due gare posticipate al lunedì. Ecco il nostro consiglio per il multiplo:

Cesena-Milan over 2,5: quota 1,90

Il miglior attacco della Serie A, quello del Milan, contro la seconda peggior difesa, quella del Cesena, in coabitazione proprio con quella del Milan. Senza spenderci in troppe elucubrazioni, se c’è una partita che assomiglia a un over 2,5 (peraltro pagato molto bene), è questa del Manuzzi

Inter-Cagliari 1 con handicap: quota 2,10

Anche in questo caso il pronostico è abbastanza blindato. L’Inter, 10 gol segnati, affronta in casa il Cagliari di Zeman, ultimo in classifica e con un passivo-reti che dice 7. I nerazzurri non avranno Icardi, ma Osvaldo-Palacio garantiscono gol e dietro quest’anno sarà davvero difficile bucare Handanovic. Poi ci mettiamo la statistica: l’Inter non batte il Cagliari da tre anni, è ora di invertire la rotta

Torino-Fiorentina under 3,5: quota 1,22

Toro e Fiorentina hanno giocato finora otto partite totali, mettendo insieme la bellezza di tre gol. Ovvio, se pensiamo che i primi hanno ceduto i loro due bomber principali e i secondi se li sono visti portar via dagli infortuni. Si riprenderanno, perché entrambe le squadre hanno allenatori preparatissimi, in grado di sopperire con le idee alle lacune della rosa, ma per questa volta andiamo sicuri con l’under 3,5

Genoa-Sampdoria X: quota 3,15

I rossoblu non vincono un derby casalingo dal maggio 2011, dalla drammatica sfida decisa da un gol di Mauro Boselli al 7′ di recupero che mandò di fatto la Sampdoria in Serie B. La squadra di Gasperini sta bene, ma i blucerchiati non sono da meno, forti degli 8 punti raccolti nelle prime 4 giornate. Match impronosticabile per eccellenza, dunque, a cui si aggiungono difficoltà oggettive, quali la sostanziale equivalenza di forze tra le due squadre. Andiamo con il pareggio, anche perché è un risultato che nelle ultime 11 stracittadine è apparso solamente una volta

Palermo-Lazio goal: quota 1,80

Stefano Pioli è già sulla graticola dopo due sconfitte consecutive (tre in quattro incontri) e un altro passo falso in terra di Sicilia potrebbe costargli molto caro. D’altra parte non sarà facile avere la meglio sui rosanero di Iachini, reduci da due ottimi pareggi ottenuti contro Inter e Napoli e forti di un Belotti che è già tra le sorprese più liete di questa stagione. Pronostico complicato, ma almeno un gol per parte ci sembra una cosa probabile

Un multiplo a cinque eventi che paga 29 volte l’importo scommesso.