Se ci avete seguito durante la settimana – e mi auguro di sì per voi, visto che il nostro multiplo dedicato all’infrasettimanale di Serie B è risultato vincente (LEGGI QUI) – allora potreste dare un occhio anche ai nostri pronostici per la 34.a giornata di Serie A, e chissà che non troviate un motivo in più per gongolare durante il prossimo ponte pasquale. Con le prime tre posizioni ormai consolidate, l’interesse è tutto per la caccia all’Europa League, con 5 squadre a giocarsi gli ultimi 2 posti, e per la lotta salvezza, col Chievo in ottima posizione e il Bologna a guardarsi alle spalle dagli ultimi tentativi di rimonta di Livorno e Sassuolo. Ecco il nostro consiglio per il multiplo:

Udinese-Napoli 1X: quota 1,72

Da un quarto di secolo a questa parte il Napoli ha vinto a Udine una sola volta – ma che volta: 5-0 nel 2007, miglior successo esterno della storia azzurra – segno che il campo del Friuli risulta spesso indigesto ai partenopei. La squadra di Benitez, priva di grandi motivazioni in campionato e concentrata sulla finale di Coppa Italia del 3 maggio, dovrà fare anche a meno dello squalificato Mertens e dell’infortunato Higuain. Non ci resta che puntare su una non-vittoria del Napoli

Catania-Sampdoria goal: quota 1,68

Senza gol e senza vittorie da 3 giornate, la Sampdoria degli ex Mihajlovic e Maxi Lopez va a Catania con l’intenzione di riprendere il ritmo che l’aveva portata a ridosso dell’Europa nella seconda parte di stagione. Ora il sogno è svanito, ma c’è comunque da chiudere in bellezza una stagione, evitando perlomeno altre brutte figure. Il Catania, praticamente retrocesso, gioca solo per l’onore. Ci aspettiamo almeno un gol per parte

Chievo-Sassuolo 1: quota 1,95

Nel suo piccolo, ovvero contro le squadre della sua categoria tecnica, il Chievo è una macchina quasi perfetta: 3-0 e 4-2 contro il Livorno, 0-0 e 3-0 al Bologna, 0-2 e 2-0 al Catania, 1-0 all’andata al Sassuolo. Come a dire: nei 7 scontri diretti contro le rivali per la salvezza i gialloblu hanno ottenuto 16 punti su 21 (e sui 30 raccolti in tutto il campionato). Un motivo più che valido per puntare ancora una volta su Paloschi e compagni, che battendo il Sassuolo staccherebbero quasi certamente il pass per un’altra stagione in Serie A, riducendo ulteriormente le speranze dei rivali

Milan-Livorno under 3,5: quota 1,53

Da quando Clarence Seedorf siede in panchina (e chissà ancora per quanto, dunque), il Milan ha fatto sempre registrare il segno under 3,5, tranne che in due occasioni: il 3-1 a Napoli e il 2-4 in casa contro il Parma, entrambe squadre superiori ai rossoneri per organizzazione di gioco e condizione atletica. A occhio e croce il Livorno (un punto in 5 partite) non assomiglia a nessuna delle due, per cui confidiamo nel proseguimento del trend

Parma-Inter goal: quota 1,57

Sono 22 i precedenti tra Parma e Inter al Tardini e le cifre sorridono decisamente ai gialloblu, che hanno vinto 13 volte e pareggiato 7, concedendo ai nerazzurri appena 2 vittorie e segnando almeno un gol in 20 occasioni. D’altra parte, la squadra di Mazzarri è quella più prolifica di tutte in trasferta, con ben 32 reti all’attivo. Siccome il pronostico è assai incerto, preferiamo puntare sul segno goal

Juventus-Bologna no goal: quota 1,55

Troppo facile, oltre che poco remunerativo, giocarsi il segno 1 quando c’è di mezzo una squadra che ha vinto 16 partite casalinghe su 16? Ecco per voi una giocata interessante: com’è, come non’è, il Bologna segna da 9 partite consecutive sul campo della Juventus. Sembra probabile che questa serie abbia raggiunto il suo limite massimo d’estensione

Un multiplo a sei eventi che paga circa 22 volte la posta in ballo.

LEGGI ANCHE: 

Del Piero non smette

Ancelotti come Trapattoni