Eccoci di nuovo con i nostri consigli per i pronostici della 10.a giornata di Serie A. Oggi andremo ad analizzare sia gli anticipi del sabato, tra cui le gare della Juventus, impegnata a Empoli, e della Roma, attesa dal big match dell’Olimpico contro il Napoli, sia quelle in programma domani pomeriggio. Tra le partite della domenica da segnalare soprattutto la sfida tra Sampdoria e Fiorentina, interessante per la zona Europa, e il posticipo serale che vedrà il Milan affrontare il Palermo dopo i due deludenti pareggi delle ultime due uscite. Ecco il nostro consiglio per il multiplo:

Pronostici Serie A

Napoli-Roma goal: segno 1,65

Goal, goal, fortissimamente goal. Non tanto per la Roma, che anzi ha mantenuto la porta inviolata in sette gare su nove in questo campionato, ma naturalmente per il Napoli, la squadra da goal per eccellenza. Per dire: negli ultimi tre match giocati al San Paolo, gli azzurri hanno segnato 11 gol e ne hanno incassati 6. Se il risultato finale è di quelli imprevedibili, (almeno) un golletto a testa dovrebbe scapparci.

Empoli-Juventus over 2,5: quota 1,85

Qui ci sono poche considerazioni numeriche da fare, se non che la Juventus non può permettersi un risultato diverso dalla vittoria, dopo che nelle ultime tre trasferte tra campionato e Coppa, tutt’altro che impossibili, ha rimediato la miseria di un pareggino contro il Sassuolo. L’Empoli, peraltro, ne ha appena prese quattro dal Cagliari e tre dal Sassuolo, per cui non dovrebbe rappresentare un ostacolo davvero significativo. Interessante anche il segno over 2,5, uscito in cinque delle ultime sette gare coi toscani protagonisti e pagato piuttosto bene.

Sampdoria-Fiorentina no gol ospite 1t: quota 1,60

Era un po’ che non ci si sbizzarriva con una giocata non convenzionale. Partiamo da questa considerazione: si affrontano due squadre che segnano poco e subiscono meno, per cui qualunque giocata che contenga un “under” ha un suo senso. Ci accorgiamo, tuttavia, che i blucerchiati hanno subito finora solo un gol in nove gare nella prima frazione. Di contro, la viola ha segnato nel primo tempo solo in due occasioni su nove, contro Inter e Palermo, e mai in trasferta. E allora puntiamo su questa anomalia.

Torino-Atalanta under 3,5: quota 1,22

Questa è facilissima: l’Atalanta, peggior attacco d’Europa, ha fatto segnare l’under 3,5 in nove partite su nove. Il Torino pure; anzi, diventano 12 su 12 se contiamo pure l’Europa League. Vuoi che giocando tra di loro improvvisamente si mettano a segnare come se fossero il Real Madrid? Difficile. Giocata di marginale importanza, ma dall’alta percentuale di realizzazione.

Chievo-Sassuolo X: quota 3,20

Sette sconfitte nelle prime nove gare, di cui quattro consecutive, e un esonero già in saccoccia: il bilancio del Chievo in questo inizio di stagione è di quelli lacrimosi a dir poco. Necessaria un’immediata inversione di rotta, perché si sa come va a finire quando ci metti troppo a entrare a regime. Il Sassuolo sta che è una bellezza, con due vittorie e un pari (contro la Juve) nelle ultime tre gare, e non crediamo possa cedere di fronte ai pericolanti veronesi. Ma nemmeno il segno 2 ci sembra così probabile (sarebbe la prima volta che i neroverdi vincono tre gare filate in A). Andiamo con il segno X.

Milan-Palermo 1: quota 1,50

L’imperscrutabile Milan di Inzaghi affronta il Palermo nel posticipo domenicale, con l’obbligo morale di tornare alla vittoria dopo due turni di magra contro Fiorentina e Cagliari. Il Palermo, che pure è in ripresa dopo gli stenti iniziali, è squadra dal pessimo rendimento in trasferta, avendo finora totalizzato appena un punto in quattro trasferte; e anche dal punto di vista storico i rosanero soffrono tremendamente l’impatto con San Siro sponda Milan, avendoci perso 22 volte su 26. Puntiamo sul riscatto dei Pippo-boys.

Un multiplo a sei eventi che paga 30 volte l’importo scommesso.