Pronostici della 35.a giornata di Serie A che si modella lungo un weekend-spezzatino come non mai, dall’anticipo dell’anticipo del venerdì sera (Roma-Milan) fino al piuccheposticipo del lunedì sera (Sassuolo-Juventus), entrambi interessanti sia per la lotta scudetto che per la corsa all’Europa e alla salvezza. In mezzo, un sabato-domenica ricco, su cui svetta il saturday night tra Inter e Napoli, ovvero Benitez e Mazzarri contro i loro ex club. Ecco il nostro consiglio per il multiplo:

Verona-Catania over 2,5: quota 1,55

Un lungo periodo di appannamento, poi di nuovo i fuochi d’artificio per il Verona di Luca Toni (foto by InfoPhoto): 3 vittorie nelle ultime 4 partite, con 9 gol all’attivo e 6 al passivo, per una media di quasi 4 gol a match. Il Catania ha riacceso una flebile fiammella di speranza con il successo per 2-1 contro la Sampdoria e prevedibilmente non farà barricate, anzi cercherà 3 punti indispensabili per continuare a mantenerla accesa. Facile che esca una partita con più di 2 reti complessive

Livorno-Lazio goal: quota 1,55

Ultima chiamata per la squadra di Nicola, nuovamente chiamato dal presidente Spinelli per tentare l’aggancio a una salvezza miracolosa. Contro la Lazio servono tre punti, il problema è che anche i biancocelesti non possono permettersi altri passi falsi, se vogliono insistere alla ricerca dell’Europa. Crediamo, e speriamo, che la volontà prevalga sulla paura su entrambe le sponde e scegliamo il segno goal

Cagliari-Parma 2: quota 2,35

Il sacco di Genova ha di fatto messo al sicuro il Cagliari da ogni ipotetico tracollo e conseguente risucchio nella zona calda: con 8 punti di vantaggio sulle terzultime i sardi possono dormire sonni tranquilli. Probabilmente già a partire da domenica, consentendo così all’affannato Parma (una sola vittoria nelle ultime 7 di campionao) di riprendere la marcia verso l’Europa League

Sampdoria-Chievo goal: quota 1,75

La Samp rischia di chiudere nel peggiore dei modi una stagione che era sì iniziata malissimo, ma che dopo l’approdo di Mihajlovic aveva preso tutta un’altra piega: 3 sconfitte filate, un solo misero gol nelle ultime 4 sfide. Non sta benissimo nemmeno il Chievo, reduce da un raro scontro diretto perso, contro il Sassuolo, e di nuovo invischiato pesantemente nel si-salvi-chi-può dei bassifondi. Scegliamo il segno goal, anche perché i veronesi hanno segnato almeno una rete in 9 delle ultime 11 trasferte

Torino-Udinese 1: quota 1,80

Anche in questo caso il discorso è banale: l’Udinese non ha più nulla da chiedere a questa stagione, come peraltro testimoniano le ultime 3 partite (un solo punto), mentre il Torino di Ventura vuole suggellare la sua miglior stagione da moltissimi anni a questa parte con il coronamento del sogno chiamato Europa. In più, l’Udinese ha fatto solo 2 punti nelle ultime 5 trasferte. Non si può non giocare 1

Un multiplo a 5 eventi che paga circa 19 volte la posta in palio.

LEGGI ANCHE:

Super Pjanic, Milan ko

Addio Tito