Pronostici serie A della 33.a giornata. La volata Juventus-Roma, coi bianconeri nettamente favoriti, vedrà la prima impegnata lunedì sera sul campo dell’Udinese, un match che la squadra di Conte affronterà conoscendo già il risultato di Roma-Atalanta, in programma questa sera all’Olimpico. Si infiamma anche la lotta per l’Europa League con gli scontri diretti Samp-Inter e Verona-Fiorentina, mentre il Milan domani sera ospiterà il derelitto Catania. Ecco il nostro consiglio per il multiplo:

Livorno-Chievo X2: quota 1,55

Il Chievo non pareggia dal 25 gennaio scorso, ovvero 12 partite fa. E un pareggio è proprio quello che Corini si augura di ottenere dalla trasferta di Livorno: certo, una vittoria rappresenterebbe un enorme passo in avanti verso la salvezza, visto che i punti di vantaggio sulla diretta rivale salirebbero a 5 a 5 giornate dal termine. Eppure, considerato l’andamento recente lontano dal Bentegodi, 5 sconfitte filate, anche un pareggio sarebbe risultato gradito. Peraltro, la tradizione in A tra queste due squadre è nettamente favorevole ai veronesi, con 8 vittorie e un pari in 9 scontri diretti. E noi rispettiamo la tradizione

Verona-Fiorentina goal: quota 1,65

Diciamo solo questo: è dal 23 febbraio, 8 partite fa, che un match del Verona non si conclude con il segno goal. Un digiuno infinito che contiamo si possa interrompere già domani pomeriggio

Sampdoria-Inter gol casa: quota 1,37

L’Inter che ha incassato 4 reti nelle ultime 2 giornate dall’accoppiata di pericolanti Livorno e Bologna avrà vita dura nel mantenere la porta inviolata contro una Sampdoria che non va in rete da tre domeniche consecutive, ma che è anche capace di exploit come il recentissimo 5-0 al Verona

Torino-Genoa X: quota 3,30

Il Torino non pareggia da 10 partite e incassa almeno un gol da 11 partite: due serie molto lunghe, che minacciano di interrompersi molto presto. Il problema è: quale finirà per prima, e quando? Contro il Milan, abbiamo ammirato un Genoa in palla, ben organizzato e tutt’altro che in vacanza mentalmente, e ovviamente in grado di bloccare i granata (3 vittorie nelle ultime 4) sul pareggio

Milan-Catania 1 con handicap: quota 1,90

E chiudiamo con il posticipo domenicale tra Milan e Catania. Per la prima volta in questa stagione, i rossoneri si avvicinano a un match forti di 3 vittorie consecutive e con il morale discretamente alto, anche perché il passo lento di chi gli sta davanti ha riacceso le speranze di acciuffare in extremis un posto in Europa League. Il Catania del neotecnico Pellegrino, subentrato a Maran dopo lo score di un punto nelle ultime 8 partite, ha di fronte a sé una montagna di 7 punti da recuperare a Chievo e Bologna in 6 partite. Probabile che stiano pensando già a programmare la prossima stagione. Andiamo con l’1 con handicap

Un multiplo a 5 eventi che paga oltre 23 volte la posta in gioco

LEGGI ANCHE:

I precedenti tra Juventus e Benfica

La battaglia di Klas Ingesson

L’album Panini per Brasile 2014