Ci siamo! Il calciomercato non è ancora giunto al termine – e non sappiamo se sia una buona o una cattiva notizia – le squadre sono ancora incomplete e non perfettamente tirate a lucido, ma la Serie A non aspetta, la 1.a giornata è alle porte. Si comincia oggi con i classici due anticipi del sabato, e si comincia alla grande, con tre delle prime quattro dello scorso anno subito impegnate: la nuova Juve di Max Allegri verrà battezzata a Verona sponda Chievo, mentre alle 20.45 l’Olimpico ospiterà il primo big-match della stagione, Roma-Fiorentina. Ma noi, come da tradizione, preferiamo concentrarci sull’infornatona della domenica. Ecco i consigli per il nostro primo multiplo di Serie A dell’anno:

Milan-Lazio goal: quota 1,73

I tifosi rossoneri non vedevano l’ora di cominciare, non tanto per ammirare la truppa di Inzaghi, quanto per porre fine all’ennesima sessione di calciomercato per stomaci forti. Match sulla carta equilibrato: è vero che la Lazio non vince a San Siro da un quarto di secolo (stagione 1989-90, 0-1 firmato Maldini, che segnò nella propria porta), ma nelle ultime stagioni ha spesso creato problemi ai rossoneri; e, in ogni caso, al momento la squadra di Pioli sembra più quadrata. Probabile un pareggio, o un segno goal se non ve la sentite di rischiare

Cesena-Parma over 2,5: quota 2,20

Debutto con derby per due squadre che in estate hanno cambiato poco, sia come struttura che come interpreti. Gialloblu ovviamente favoriti, in virtù del grande (e amaro) campionato dello scorso anno, ma il pronostico non è affatto semplice. Tuttavia, considerando che il Parma ha una sequenza aperta di 7 under consecutivi, sfidiamo i numeri e giochiamo un over 2,5

Genoa-Napoli 1X: quota 1,75

Le scorie della bruciante eliminazione anticipata dalla Champions League non sono ancora state smaltite sotto il Vesuvio, tutt’altro. Servirebbe una partenza lanciata in campionato, tanto per far capire che quest’anno, almeno in Serie A, si punta a vincere sul serio, ma l’esordio è di quelli spinosi, specialmente se la difesa di Benitez dovesse ripetere la partita-horror di Bilbao. A spingerci verso la doppia chance favorevole ai rossoblu sono anche due note statistiche: il Genoa non batte il Napoli a Marassi da 3 anni e non vi pareggia da 20

Udinese-Empoli 1: quota 1,80

La nuova Udinese di Stramaccioni è in realtà molto simile a quelle precedenti griffate Guidolin, e anche l’Empoli di Maurizio Sarri (finalmente in Serie A dopo una lunghissima trafila nei campionati minori) ha confermato gran parte del blocco che l’anno scorso ha riportato i toscani nella massima serie. Squadre collaudate, dunque, ma qualità tutta a favore dei friulani: e proprio per questo crediamo di poter puntare serenamente sul loro successo

Torino-Inter 2: quota 2,35

Senza far follie, anzi, e senza proclami, la dirigenza nerazzurra ha consegnato a Mazzarri una squadra più completa e compatta di quella della passata stagione, e il buon precampionato, oltre naturalmente al facile playoff di Europa League, ha aumentato l’autostima del gruppo. Viceversa il Torino, che pure ha fatto e bene il suo dovere, qualificandosi ai gironi di Europa League, non ha ancora risolto il dilemma-Cerci e al momento Quagliarella e Barreto non sembrano poter ripetere quanto fatto dal romano e da Immobile. Curiosamente, i granata non perdono la prima in Serie A dal 2002, proprio contro l’Inter di Bobo Vieri. Puntiamo sui nerazzurri

Un multiplo a cinque eventi che paga quasi 30 volte la posta in palio.

LEGGI ANCHE:

Tutti gli aggiornamenti di calciomercato

I gironi di Champions League

I gironi di Europa League