La Serie A si prende una pausa a causa delle nazionali, ma il vero giocatore seriale sposta le sue brame proprio sul carrozzone di playoff di qualificazioni ai Mondiali e di amichevoli di lusso. Attenzione particolare, ovviamente, a Italia-Germania, un test-match che di amichevole ha ben poco, vista l’atavica rivalità che ci divide dai nostri amici del nord. Ma il piatto principale resta Portogallo-Svezia: Cristiano Ronaldo contro Ibra, cosa volere di più? Una bella bolletta vincente, per esempio. E allora andiamo!

Islanda-Croazia 2: quota 1,85

Va bene che l’appetito vien mangiando, ma il fiero popolo islandese non può davvero chiedere di più alla sua nazionale, giunta contro ogni previsione a questi playoff. La Croazia, tuttavia, è squadra di altro livello, con un paio di campioni di prima grandezza (Modric e Mandzukic) e un impianto di gioco collaudato, nonostante l’addio al cittì Stimac, a cui non è stato perdonato il secondo posto nel girone alle spalle del Belgio. Croazia all the way

Ucraina-Francia under 2,5: quota 1,55

Brutta storia, per la Francia, essere costretta a giocarsi i Mondiali ai playoff. Il ricordo del 1994, quando i transalpini di Papin e Cantona, allenati da Le Roi Michel, furono estromessi dalla Bulgaria brucia ancora: e allora attenzione massima per la gara di Kiev, anche se l’Ucraina non è più la squadra di Shevchenko e anche se, nell’ultimo incrocio, i galletti hanno avuto la meglio per 2-0, proprio nello stesso stadio. Prevediamo una gara tesa ed equilibrata

Portogallo-Svezia 1: quota 1,65

Non crediamo che Ibra sia il tipo da farsi travolgere emotivamente dalle questioni extracalcistiche che lo riguardano (leggi qui), ma non abbiamo comunque buone sensazioni per la sfida contro il Portogallo. Va bene il match-nel-match contro Cristiano Ronaldo, ma al momento i restanti dieci compagni di Zlatan non sembrano confrontabili con i più esperti lusitani. E poi, in 7 precedenti, il Portogallo non ha mai battuto in casa sua la Svezia: è ora di infrangere questo tabù

Italia-Germania over 2,5: quota 1,90

Vorremmo rifuggire come la peste la retorica del “Partido del siglo” del 17 giugno 1970, ma proprio non ci si riesce. Il fatto è che, come nel mitico match dell’Azteca, anche l’amichevole di San Siro sembra carica di promesse di gol a raffica. D’altra parte, Italia e Germania si sono molto trasformate negli ultimi anni: non è più il confronto tra due nazionali solide e ciniche, ma tra due squadre fresche e offensive. Per quanto, in fin dei conti, passano gli anni, cambia il mondo, ma alla fine a ridere siamo sempre noi (vedi foto by InfoPhoto). Sarà così anche stavolta? Nel dubbio, ci giochiamo un invitante segno over

Inghilterra-Cile 1: quota 1,90

Il vostro interesse per questo match è pari a quello che dedichereste a una replica del “Commissario Derrick”? Con un po’ di sghei in palio state sicuri che l’attenzione aumenta. Mancherà Arturo Vidal, già rientrato a Torino, e mancherà anche Steven Gerrard. Peserà di più la prima assenza, a occhio e croce. Diamo fiducia ai leoni di Hodgson

Multiplino interessante, che paga circa 20 volte la posta.