Sulla scia dell’esaltazione per il nostro multiplo vincente del 29 dicembre, eccoci qui, in pieno delirio di onnipotenza, a proporre i consigli per la 20.a giornata di Premier League, in programma proprio nell’ultimo giorno del 2013. Come on!

West Bromwich-Newcastle goal: quota 1,70

La sconfitta interna contro la capolista Arsenal ha frenato la rincorsa alla zona Champions League dei Magpies, comunque capaci di vincere 7 delle ultime 10 gare disputate, restando a secco di reti solo nelle due gare perse contro Gunners e Swansea. Il West Brom non vince dal 2 novembre, ultima gara chiusa a porta inviolata. Squadre non propriamente imperforabili, il goal ci sembra la giocata più probabile

Southampton-Chelsea 2: quota 1,90

Il Chelsea di Mourinho, ringalluzzito dal 2-1 rifilato al Liverpool con super Eto’o (foto by InfoPhoto), va a caccia di 3 punti che le consentano di restare in scia ad Arsenal e Manchester City, avanti rispettivamente di 2 e un punto in classifica. Contro il Southampton, tuttavia, non sarà facile: i padroni di casa hanno perso solo 2 delle 9 gare giocate davanti al proprio pubblico, segnando in 8 di queste; e, con 20 gol subiti, sono una delle migliori difese della Premier League. Brutto affare per l’ex Special One, ma noi continuiamo a fidarci del suo broncio

Liverpool-Hull City 1 primo tempo: quota 1,65

Due kappaò dolorosissimi nei due scontri diretti contro City e Chelsea hanno bruscamente ridimensionato i sogni di gloria di Suarez e compagni, precipitati addirittura in quinta posizione, alle spalle dei rivali cittadini dell’Everton. Urge riscatto immediato, e anche se l’Hull City è reduce da un sonoro 6-0 affibbiato al Fulham, puntiamo sugli occhi iniettati di sangue degli scousers, che proveranno a chiudere la pratica già nei primi 45′, anche per dare un segnale netto al proprio pubblico

Fulham-West Ham goal: quota 1,60

Derby londinese minore sia per storia che per classifica, visto che si affrontano la terzultima e la penultima in graduatoria. Ma i fuochi d’artificio potrebbero non scoppiare sopra Piccadilly. Nelle ultime 3 partite disputate dal Fulham, il numero di reti complessive è pari a 15; cifra che sale a 16, se consideriamo le ultime 3 gare degli Hammers. Come non cadere nella tentazione di giocarci un over 2,5? Semplice, ricordandoci che le sfide-salvezza sono spesso molto tirate. Un goal ci soddisfa maggiormente

Arsenal-Cardiff over 2,5: quota 1,55

La squadra di Wenger (qui il video dello straordinario gol di Wilshere) si è ripresa la vetta della classifica, ma ora deve tenere lontano l’assalto del Manchester City, che al momento sembra avere tutte le qualità per vincere la Premier League. Ci sono francamente pochi dubbi in una vittoria Gunners contro il Cardiff City che ha vinto solo una volta lontano dal Galles, non a caso la quota è trascurabile. Meglio puntare su un over 2,5, che all’Emirates si fa vedere spesso e volentieri

Manchester United-Tottenham under 3,5: quota 1,42

L’ultimo match dell’anno mette di fronte le due squadre più contestate di questa prima parte di stagione, ovvero lo United del post-Ferguson e il Tottenham del dopo-Bale. I Red Devils sono in ripresa, avendo vinto le ultime 4 partite disputate, mentre i londinesi, nonostante i 3 risultati utili consecutivi, non hanno ancora smaltito le scorie del 5-0 interno rimediato dal Liverpool. Difficile trovare una chiave di lettura di questa gara, ma il fatto che 7 volte su 9 i match interni dello United e i match esterni del Tottenham si siano chiusi con l’under 3,5 ci fa propendere per questa giocata

Un multiplo a sei eventi che paga circa 20 volte la posta. Buona fortuna e buon anno, sperando ovviamente che le due cose coincidano.