Si aprono le sfide d’andata dei sedicesimi di finale di Europa League e ritorna, ovviamente, la febbre del gioco. Ecco una sommaria descrizione su quali sono le partite su cui puntare con una serie di pronostici utilizzabili, magari per qualche scommessa.

Europa League, sfide impegnative per le italiane

Nel computo delle 32 formazioni rimaste in corsa per la vittoria finale, sono rimaste solo due le rappresentanti italiane: la Fiorentina se la vedrà in Spagna contro il Vlllarreal, mentre la Roma sarà ospite, in Germania, del Borussia Moenchengladbach. Gare impegnative per le formazioni di Paulo Sousa e Luciano Spalletti, che cercheranno di seminare per poter portare a casa la qualificazione nella sfida di ritorno che si giocherà tra le mura amiche. Per Borussia Monchengladbach – Fiorentina il pronostico è sicuramente quello di una partita avvincente e con tante reti, motivo per il quale ipotizzare un segno goal non sembra un azzardo eccessivo. Per quanto concerne la Roma non ci si discosta molto, visto che comunque il Villarreal sarà difficile ostacolo soprattutto in terra iberica: segno goal anche qui, magari con un 2-2 finale.

I pronostici sulle altre gare

Tante le gare di giornata: si comincia alle ore 17 con il match tra Fc Krasnodar e Fenerbahce: sfida equilibrata, ipotesi segno segno Under. Alle 19, poi, l’Olympique Lione eliminato dalla Champions League dal girone della Juventus farà visita all’Az Alkmaar: francesi favoriti, ipotesi segno 2.
Il fattore casalingo potrebbe giovane all’Fc Rostov contro lo Sparta Praga, al Ludogorets Razgrad contro il Copenaghen (un match comunque equilibrato ed incerto), all’Olympiacos sull’Osmanlispor Fk e all’Athletic Bilbao sull’Apoel Nicosia. Non sembra esserci storia nemmeno tra il grande Manchester United di Pogba e Ibrahimovic e i francesi del Saint-Etienne, mentre il match più incerto di giornata è sicuramente la gara che mette di fronte il Paok Salonicco allo Schalke 04: tedeschi leggermente favoriti.

Le gare più incerte

Gare incerte, dove potrebbe uscire una sorpresa come magari un pareggio equilibratissimo: è il caso di Celta Vigo – Shaktar Donetsk, Fc Astra Giurgiu – Genk, Gent – Tottenham, Anderlecht – Zenit San Pietroburgo, Hapoel Beer – Besiktas e Legia Varsavia – Ajax: in queste gare conterà molto la fame di vittorie. Che premierà, nell’arco dei 180 minuti, chi avrà davvero voglia di emergere.