Si chiude oggi la fase a gironi dell’Europa League, si chiudono oggi anche i nostri pronostici europei per l’anno solare 2014. Molto è già stato deciso prima di questa ultima giornata, con Napoli, Fiorentina e Inter già tutte qualificate ai sedicesimi di finale – non a caso i loro tecnici hanno messo in programma un profondo turnover per le gare di questa sera – e il solo Torino che dovrà invece guadagnarsela sul campo del Copenhagen. Ecco il nostro consiglio per il multiplo:

Qarabag-Inter X2: quota 1,62

Non capiterà mai più che l’Inter andrà a giocare in Azerbaijan con una quota così alta per la sua vittoria. Ovviamente c’è un motivo: il periodo negativo dei nerazzurri e il fatto che Mancini schiererà molte riserve. Ma, a prescindere che è tutto da dimostrare che le riserve siano tanto peggio dei titolari, il punto è un altro: può l’Inter permettersi la terza sconfitta in cinque partite col Mancio in panca? Forse no. Una vittoria non serve a nulla per la classifica, ma una sconfitta manderebbe sottoterra il morale della truppa.

Copenhagen-Torino X: quota 3,25

Per aver la certezza di passare il turno i granata dovrebbero vincere sul campo dei danesi già eliminati, ma potrebbe bastare anche un pareggio, se il Bruges non fa regali all’Helsinki. Considerando la propensione dei granata per l’equa divisione della posta e per la sofferenza inutile, è questa la soluzione che più ci sembra probabile.

Siviglia-Rijeka goal: quota 2,20

Dentro-o-fuori interessante, al Sanchez Pizjuan: i campioni in carica del torneo affrontano la sorpresa Rijeka, forte di quel Kramaric che tanto piace a Milan e Juventus. Gli andalusi possono accontentarsi di un pareggio, mentre i croati dovranno necessariamente provare a portarsi a casa l’intera posta. Facile che sia un match aperto, con gol su entrambi i versanti.

Everton-Krasnodar 1 con handicap: quota 3,20

I Toffees hanno già la garanzia del primo posto nel girone, mentre i russi sono già eliminati. Non si presenta dunque come il più indimenticabile dei match, e proprio per questo ci sono delle quote interessanti soprattutto sul segno 1. Vero, l’Everton non ha bisogno di vincere, ma la sua crisi in campionato esige una pronta reazione a livello emotivo. E una vittoria con più di una rete di scarto è davvero pagata molto.

Un multiplo a quattro eventi che paga 39 volte l’importo scommesso.