Con Juventus, Fiorentina, Roma e Udinese già ai quarti di finale, tra questa sera e domani si completerà il turno di ottavi di finale di Coppa Italia. La sfida più interessante ed equilibrata si giocherà questa sera all’Olimpico di Roma tra Lazio e Parma, mentre un interesse di tipo molto diverso rivestirà Milan-Spezia, che in casa rossonera si può anche leggere come primo match del dopo-Allegri e ultimo del pre-Seedorf.

Lazio-Parma under 2,5: quota 1,75

Dal ritorno di Edi Reja sulla panchina biancoceleste, la Lazio non ha più incassato gol: d’accordo, il campione è ridotto (solo due partite), ma l’inversione di tendenza rispetto alle 4 sberle di Torino è evidente. Da parte sua, il Parma di Donadoni è in ottima forma ed è reduce da 8 risultati utili consecutivi in campionato. Sfida molto equilibrata con probabile under 2,5 all’orizzonte

Catania-Siena 1: quota 2,05

Una sola vittoria nelle ultime 7 gare di campionato per il Catania di De Canio. Di fronte c’è un Siena che, senza penalizzazione, sarebbe in piena zona playoff in Serie B e che non perde dal 7 dicembre. Tuttavia, la lunga pausa invernale del campionato cadetto potrebbe aver influito sui bianconeri di Toscana. Andiamo col riscatto etneo

Milan-Spezia 1 primo tempo: quota 1,57

Dal Milan di quest’anno è lecito attendersi di tutto, ma forse non fino al punto di farsi battere in casa da una squadra di Serie B. Soprattutto se ai giocatori è rimasto quel minimo di voglia di mettersi in gioco davanti agli occhi del nuovo allenatore Clarence Seedorf. Siamo ottimisti, una volta nella vita: 1 primo tempo

Napoli-Atalanta 1 primo tempo: quota 1,83

La sosta ha fatto bene al Napoli, che si è ripresentato con due vittorie importanti (foto by InfoPhoto) e convincenti dopo una chiusura di 2013 in sordina. L’Atalanta è finalmente tornata a vincere contro il pericolante Catania, ma difficilmente potrà frenare la voglia degli azzurri. E poi, ricordiamoci che Benitez è specialista nelle coppe

Un multiplo a quattro eventi che paga circa 11 volte la posta.