In Gabon è tutto pronto per l’inizio della Coppa d’Africa 2017, torneo che avrà inizio fra circa due settimane. Il fischio d’inizio della partita inaugurale, la sfida fra Gabon e Guinea-Bissau, è infatti previsto il 14 gennaio.

La nazionale campione in carica è quella della Costa d’Avorio. Gervinho e compagni dovranno difendere il titolo senza però il fondamentale apporto di Yaya Tourè. Insomma, qualcosina è cambiata rispetto alla squadra che trionfò due anni fa. Nonostante tutto, però, resta una delle favorite alla vittoria finale.

Da tenere d’occhio anche i padroni di casa. Il movimento in Gabon è cresciuto in maniera esponenziale nell’ultimo decennio. La squadra allenata dallo spagnolo Camacho può contare non a caso sulle stelle Pierre Aubameyang e Mario Lemina.

Ma la nazionale che sulla carta più può insediare i campioni in carica della Costa d’Avorio è il Senegal. Basta citare alcuni dei calciatori a disposizione di Aliou Cissé: Kouyaté del West Ham, Koulibaly del Napoli e Keita della Lazio.

Occhio naturalmente all’Egitto di Salah, mentre appaiono come outsiders le maghrebine Algeria e Tunisia.