Terza giornata di Champions League. Pronostici di mercoledì 22 ottobre. In primo piano c’è la Juventus, che al Pireo contro l’Olympiacos affronta quella che in NBA si chiamerebbe “pivotal game”, ovvero la gara attorno alla quale ruotano i destini del girone: battendo i greci, infatti, i bianconeri metterebbero in ghiacciaia buona parte di qualificazione agli ottavi di finale, dando per scontato che l’Atletico Madrid faccia il proprio dovere contro il sorprendente Malmoe. Tra le altre partite in programma, spicca lo scontro tra Liverpool e Real Madrid. Ecco il nostro consiglio per il multiplo:

Galatasaray-Borussia Dortmund goal: quota 1,63

Scontro tra due delle squadre più in crisi d’Europa. Il Borussia, in particolare, sta vivendo un inizio di Bundesliga letteralmente choccante: è quart’ultimo in classifica, con cinque sconfitte nelle prime otto gare e ben 14 gol incassati. Vanno molto meglio le cose in Champions League, dove viaggia a punteggio pieno e a porta imbattuta. Da parte loro i turchi di Prandelli beccano gol spesso e volentieri – cioè da sei partite di fila – per cui andiamo convinti con il segno goal.

Bayer Leverkusen-Zenit over 2,5: quota 1,80

Nelle ultime sette gare tra campionato e coppa, il Bayer Leverkusen ha segnato 14 gol e ne ha subiti altrettanti, per una media-partita di 4 reti complessive. Se giocare l’over 3,5 vi sembra eccessivo (in realtà, è un segno che quest’anno a Leverkusen si è visto sei volte su nove), un over 2,5 è praticamente d’obbligo

Anderlecht-Arsenal 2: quota 1,73

Ha poco da scherzare, l’Arsenal di Wenger: in campionato non era mai partito così male da quando il francese siede in panchina e anche in Europa le cose non sono semplicissime, visto che la sconfitta di Dortmund costringerà i Gunners a sudarsi la qualificazione. Diventa dunque fondamentale strappare una vittoria in quel di Bruxelles, contro una squadra, l’Anderlecht, che non gode esattamente di una difesa imperforabile (12 gol presi nelle ultime sette gare)

Atletico Madrid-Malmoe no goal: quota 1,45

La difesa dei colchoneros è meno granitica dell’anno scorso, come evidenziano le sette reti prese in otto gare complessive, con appena quattro match chiusi a porta inviolata. Ma quando conta, vedi contro la Juve, la squadra di Simeone sa ancora chiudere la propria area a tenuta stagna e dubitiamo che sia il Malmoe a poterla espugnare

Liverpool-Real Madrid over 2,5: quota 1,57

In sette partite di campionato, Cristiano Ronaldo ha segnato due reti in più di tutto il Liverpool in otto gare (15 contro 13): già questo dovrebbe bastare a definire un incontro che, nonostante la suprema nobiltà (scenderanno in campo 15 delle 59 Coppe Campioni della storia), vede un favorito chiarissimo. Tuttavia, bisogna dire che l’atmosfera di Anfield è già stata capace in passato di traghettare i Reds oltre le loro possibilità, per cui preferiamo andare sul (quasi) sicuro, ovvero sull’over 2,5

Olympiacos-Juventus 2: quota 2,10

La Grecia non è sempre stata sorridente per la Juve: vero, fu l’Olympiacos a regalare un insperato passaggio del turno ai bianconeri nel 1997-98, per non parlare del 7-0 del 2003 che rappresenta tutt’ora la miglior vittoria di sempre della Juve in Europa e la peggior sconfitta di sempre dei biancorossi; ma è anche vero che nel 2000 la Juve di Ancelotti ci lasciò le penne contro il Panathinaikos. A ‘sto giro puntiamo forte sui bianconeri, che si sono risparmiati sabato contro il Sassuolo proprio per farsi trovare al meglio nel match più importante del girone

Un multiplo a sei eventi che paga circa 26 volte la posta in palio.