Annuncio clamoroso del presidente del Genoa Enrico Preziosi, che ha dichiarato di aver ceduto il pacchetto di maggioranza del club rossoblù. Queste le parole rilasciate in una intervista all’emittente Telenord: “Ho venduto il Genoa. Entro questa settimana, o al massimo all’inizio della prossima, arriveranno le firme. I contestatori possono mettersi l’anima in pace: dalla prossima intervista non sarò più presidente del Genoa”.

“Non lo faccio perché me lo hanno chiesto i tifosi, ma perché è giusto così. Se tutto dovesse saltare, io non sarò comunque più il presidente, ma al massimo il patron. Sono comunque ottimista perché le trattative sono ormai avanzate”.

Così come riporta IlSecolo XIX: “poco più di una settimana fa ha firmato una esclusiva con lo “Sri Group” di Giulio Gallazzi, consigliere d’amministrazione Carige e generalmente considerato negli ambienti finanziari l’uomo dei fondi”.

Potrebbe dunque essere Gallazzi il nuovo presidente rossoblù. Secondo il quotidiano genovese, proprio Gallazzi non si aspettava l’anticipazione di Preziosi. C’è comunque ottimismo sull’esito di una trattativa che appare storica: Enrico Preziosi è pronto a lasciare dopo 14 anni di presidenza (acquistò il club nel luglio del 2003), in precedenza è stato proprietario anche di Como e Modena.