Il turno infrasettimanale di Premier League ha confermato ieri la definitiva rinascita del Manchester United, sempre più convincente dopo un avvio di stagione disastroso, e ha regalato al Liverpool la seconda vittoria consecutiva.

All’Old Trafford i Red Devils hanno piegato la resistenza dello Stoke City con un 2-1 che ha visto passare in vantaggio i padroni di casa con Fellaini. A pareggiare i conti ci ha pensato il gol di N’Zonzi, che ha chiuso il primo tempo sul risultato di parità. Nella ripresa il Manchester United è stato bravo e fortunato a chiudere definitivamente il discorso grazie a un gol di Mata, la cui punizione non irresistibile ha beneficiato di una dormita dell’intero pacchetto difensivo dello Stoke per insaccarsi in porta e regalare il successo a Van Gaal.

Prove di rinascita anche per il Liverpool, che ieri sera ha ottenuto la seconda vittoria consecutiva superando il Leicester in trasferta. I Foxes erano riusciti a passare in vantaggio con un autogol di Mignolet, ma la reazione dei Reds è stata immediata e dopo appena 4 minuti è arrivato il pareggio firmato da Lallana, autore di una splendida realizzazione. Il sorpasso e il definitivo 3-1 sono arrivati invece nel secondo tempo con i gol di Gerrard e Henderson.

Negli altri incontri della 14.a giornata di Premier League si segnalano il successo dello Swansea sul QPR per 2-0, l’1-0 dell’Aston Villa contro il Crystal Palace e la rimonta per 2-1 del West Ham ai danni del West Bromwich. Solo un pareggio con un gol a testa per Burnely e Newcastle, in attesa che il quadro dei risultati si completi con i quattro incontri in programma stasera tra i quali spicca l’impegno della capolista Chelsea contro il Tottenham.