Il centrocampista della Juventus, Pogba (classe 1993) vince l’undicesima edizione dello ‘Euorpean Golden Boy’. È la prima volta che un calciatore bianconero ha questo onore. Il trofeo è stato ideato dal quotidiano Tuttosport nel 2003. Questo prestigioso premio internazionale è dedicato ai giocatori under 21 che militano nei campionati europei. Ogni anno alla fine del mese di ottobre il quotidiano torinese stila una lista di quaranta nominations,  successivamente un panel composto da trenta giornalisti europei  vota e stabilisce così il vincitore che viene premiato nel mese di dicembre.

La consegna del trofeo al giovane francese avverrà questa sera nella splendida location di Saint Vincent (Valle d’Aosta) al Grand Hotel Billia.

A completare questo meraviglioso podio di giovani stelle sono l’attaccante belga Lukaku di proprietà del Chelsea e in prestito all’Everton,  e l’ala sinistra tedesca dello Shalcke 04, Draxler. Tra gli altri candidati vi erano Varane, difensore francese del Real Madrid, giunto quarto, Marquinhos ex centrale di difesa brasiliano della Roma ora calciatore del Paris Saint-Germain che chiude al quinto posto. Gli altri due concorrenti che militano nella nostra serie A sono Icardi (Argentina) e Kovacic (Croazia) entrambi dell’Inter posizionati rispettivamente decimo e dodicesimo.

Nelle passate edizioni il premio era stato vinto dall’olandese Van der Vaart (Ajax, 2003), l’inglese Rooney (Manchester United, 2004), l’argentino Messi (Barcellona, 2005), lo spagnolo Fabregas (Arsenal, 2006), l’argentino Aguero (Atletico Madrid, 2007),il brasiliano Anderson (Manchester United 2008), il brasiliano Pato (Milan, 2009), l’italiano Balotelli (Manchester City 2010), il tedesco Gotze (Borussia Dortmund 2011) e lo spagnolo Isco (Malaga, 2011).

Ora la Juventus e la sua giovane stella dovranno cercare di accordarsi per il prolungamento del contratto che li lega fino al 2016.

A cura di Giovanni Battista Terenziani