Bagno di umiltà per Paul Pogba. Il calciatore della Juventus, impegnato al Mondiale 2014 in Brasile con la nazionale francese, ammette candidamente di non sentirsi una star, ma solo un ‘ragazzo innamorato del calcio‘. Il tutto è avvenuto in una conferenza stampa durante il ritiro dei transalpini.

E’ bello sentire che un ragazzo di soli 21 anni, nel vivo della carriera, celebrato e osannato come un vero e proprio idolo del suo sport, riesca a mantenere ‘i piedi per terra’ e a lasciarsi andare a dichiarazioni che riflettono grande modestia e maturità. Il centrocampista della Juventus è uno degli uomini più chiacchierati del calciomercato. Il suo nome è stato accostato a top club europei del calibro di Real Madrid e Paris Saint-Germain, nonostante tutto il Polpo ha saputo conservare grande genuinità e semplicità.

Ecco il video dell’intervista

I tifosi della Juventus lo amano. E’ uno dei loro principali beniamini. Sovente si è parlato di un suo possibile addio ai bianconeri che lo hanno acquistato a parametro zero e potrebbero guadagnarci una cifra prossima a 70 milioni, assai utili anche sul mercato. Lo Stadium però ha sempre manifestato la sua ferma opinione tramite un coro unanime che ha fatto da sottofondo alle ottime prestazioni del Polpo: ‘non si vende Pogba‘.  Il suo contratto scadrà nel 2016. La dirigenza di Corso Galileo Ferraris ha più volte manifestato l’intenzione di prolungare il rapporto. Vedremo se verrà trovato l’accordo con Mino Raiola, l’agente del transalpino.

Intanto i tifosi delle Vecchia Signora potranno gustarsi le giocate del Polpo ai Mondiali.

LEGGI ANCHE:

Pronostici Mondiali 2014: l’Italia vincerà, Balotelli in pole position

le probabili formazioni di Spagna-Olanda

le probabili formazioni di Messico-Camerun