UPDATE!! ore 23.30: Marotta blinda Pogba ‘è un nostro giocatore, la Juve è il suo habitat naturale, un posto dove continuare a crescere e resterà assolutamente un nostro punto fermo’.

Il Presidente del Paris Saint-Germain è perentorio ‘Pogba non ci serve‘. Ecco la clamorosa dichiarazione di Nasser Al-Khelaifi.

Clamorosa, sì, perchè la vicenda è ormai più che nota. Tutti sanno dell’interesse, ora stranamente smentito, del Psg per il talento della Juventus. Il francese, 21enne, farebbe comodo al club parigino non solo dal punto di vista calcistico, ma anche sotto il profilo dell’immagine. Un giovane talento nazionale che rappresenta il club capitolino in fase di enorme crescita e con prospettive favolose. Miglior simbolo non potrebbe trovarsi.

Andrea Agnelli e il presidente del Psg si sono incontrati e gli indizi per un possibile aprirsi di una trattativa parevano esserci. Invece, stando alle parole di Al-Khelaifi, non si farà nulla ‘non abbiamo bisogno di nuovi giocatori. In difesa abbiamo il meglio con Thiago Silva, così come a centrocampo con Thiago Motta, Matuidi e Verratti e in attacco con Cavani, Ibra, Lavezzi e Lucas’. Qualcuno sostiene che in realtà sia proprio il giovane juventino a non volere trasferirsi a Parigi e che le parole del numero uno dei francesi siano arrivate di conseguenza alla scelta del calciatore.

Tutto ciò chiuderebbe anche la possibilità di un eventuale scambio tra i bianconeri e il Psg, Pogba-Cavani. A smentire una tale ipotesi di trattativa arrivano altre dichiarazioni di uno scatenato Al-Khelaifi ‘Cavani resta qui perché per noi è una star’. Niente da fare. Il Matador non si muove. L’uruguayano ha comunque manifestato un leggero malcontento soprattutto per la posizione in cui è schierato dal tecnico Blanc. Vedremo.