Dopo le dichiarazioni piuttosto chiare di Alvaro Morata, che sogna il Real Madrid, ma non disdegnerebbe affatto un’esperienza in Premier League (facendo di fatto capire che la Juventus non è esattamente al primo posto dei suoi pensieri), arriva un altro fulmine a ciel sereno per i tifosi della Vecchia Signora: Pogba, la stella del centrocampo bianconero, avrebbe disdetto l’affitto della casa in cui è vissuto finora a Torino e ne avrebbe addirittura comprata una a Barcellona. Che sia questo un clamoroso indizio sulla prossima destinazione del talento francese? I tifosi bianconeri iniziano ad agitarsi, temendo un’inspiegabile esodo delle sue stelle verso altre destinazioni, ma proviamo ad analizzare tutti gli indizi fin qui raccolti e cerchiamo di far luce su quello che sta accadendo.

Dalle informazioni in nostro possesso, in questo momento non ci sarebbero trattative in corso per la cessione di Pogba. Ovviamente questo non vuol dire che da qui alla fine del calciomercato il talentuoso giocatore francese non potrebbe accasarsi altrove, ma semplicemente che in questo momento la Juventus non sta trattando la sua cessione. L’aver disdetto l’affitto della sua casa torinese potrebbe voler dire semplicemente che il ragazzo vuole cambiare quartiere (fino a qualche giorno fa viveva praticamente a ridosso dello stadio Grande Torino), magari per cercare un posto più residenziale e meno caotico. Sicuramente verrà chiesto qualcosa a riguardo al presidente della Juventus, Andrea Agnelli, che oggi sarà ospite della trasmissione “90 minuti con…#AgnelliRisponde” (ore 18.30 e 23 su Sky Sport 1).

Quello di Pogba, potrebbe dunque essere solo un investimento immobiliare: comprare casa a Barcellona non vuol dire necessariamente voler andare a vivere lì. Anche se Luis Enrique, attuale tecnico dei blaugrana non ha mai nascosto un certo apprezzamento per il francese, che ha gli occhi dei club di tutta Europa puntati addosso. L’unica cosa certa, finora, è che riuscire anche solo a trattenere Pogba anche quest’anno, equivarrebbe a un colpo di mercato per la Juventus.

Il talento francese, di appena 23 anni, è considerato uno dei più grandi centrocampisti attualmente in circolazione. In forza alla Juve dalla stagione 2012-2013, arrivato addirittura a parametro zero, si è imposto immediatamente nella rosa bianconera: inizialmente preso per essere sostanzialmente l’alter ego di Pirlo, piano piano Pogba si è ritagliato uno spazio sempre più consistente nel centrocampo juventino, arrivando a essere sostanzialmente insostituibile. In quattro stagioni con la Juve, il talento francese ha collezionato (tra campionato e coppe) ben 178 presenze, arricchite da 34 reti.