Match splendido per intensità davanti a 4.500 spettatori. Partita degna di una semifinale scudetto, vinta da Busto quando sembrava persa, sotto 5-8 nel tie-break e sulle gambe. E invece. E invece il cuore della Unendo ha fatto la differenza, assieme a una straordinaria Buijs, che si è caricata sulle spalle il peso dell’attacco negli ultimi due set, in cui Ortolani (ma sarà decisiva…) non ce la faceva più. Monumento alle difese di Leonardi e alla classe di Marcon.
Nessuna novità nelle formazioni, atmosfera da brivido al PalaYamamaY, tutto esaurito, ma se possibile più rumoroso del solito.

Il primo set è equilibrato, nonostante due parziali di 4-0, prima per l’Imoco, poi per Busto. Entrambe le squadre ricevono bene, i muri sono 2-2, la differenza la fa, in positivo, il contrattacco Unendo contro l’attacco di Conegliano (28%): 25-20, 1-0 Futura, ma Conegliano assolutamente in partita. Aumenta d’intensità la battuta delle venete (ben 3 ace nel parziale, 2 di Barcellini, a fronte di nessuno in casa biancorossa), mentre dall’altra parte della rete Marcon e compagne sbagliano tanto in attacco (4): poca storia, 16-25, 1-1 con sei punti di Nikolova.
Il terzo parziale è probabilmente il più importato giocato finora nei playoff da Busto, che risponde alla grande: subito 4-0 con due muri, poi anche + 8 di vantaggio. Conegliano rientra fino al -3 con Fiorin e Nikolova, Tirozzi sbaglia una palla facile per il -2, a quel punto Conegliano molla e Busto chiude in scioltezza 25-17, 2-1. Ma le farfalle sono stanche, soprattutto Ortolani, che non riesce quasi più a saltare. E purtroppo nel 4° set, tiratissimo, sarà proprio la stanchezza a fare la differenza nel finale, con la Yama che spreca un vantaggio di 4 punti (ma non arriva mai al match point). Otto prodezze di Nikolova (e 4 muri di squadra) fruttano l’incredibile 24-26 in un PalaYamamaY assordante. Tiebreak al cardiopalma, Conegliano sembra in controllo, per Busto attaccano solo Buijs e Marcon, di fatto, ma, decide un muro di Ortolani, dopo due match point annullati! Si torna in finale, due anni dopo. Bellissimo!

UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO-IMOCO VOLLEY CONEGLIANO 3-2 (25-20, 16-25, 25-17, 24-26, 18-16).
BUSTO ARSIZIO: Ortolani 12, Michel 6, Leonardi (L), Marcon 16, Spirito (L), Sloetjes 1, Buijs 24, Arrighetti 14, Wolosz 1, All.: Parisi.
CONEGLIANO: Lloyd 4, Fiorin 17, Gibbemeyer 9, De Gennaro (L), Nikolova 24, Bechis, Barcellini 9, Tirozzi 6, Barazza 14. All.: Gaspari.