Pietro Pellegri è entrato nella storia della serie A esordendo a soli 15 anni, 9 mesi e 5 giorni, strappando il record di appena un giorno ad Amedeo Amadei. L’attaccante del Genoa è subentrato al 42′ del secondo tempo al posto di Rincon ed ha battuto un record che resisteva dal 1937.

Pietro Pellegri è una sorta di predestinato. L’attaccante infatti è nel giro della prima squadra già da circa un anno.

Non solo. Pellegri, classe 2001, è entrato nel mirino delle big d’Europa. Tra queste il Manchester United, che ha più volte tentato di portarlo via dal Grifone.

Enrico Preziosi ha però sempre resistito alle cariche dei Red Devils. “Ho in casa il nuovo messi”, dichiarò tempo fa il patron genoano.

Oggi Juric si gode una delle giovani promesse del calcio italiano. Solo il tempo potrà dire se questo ragazzo di 188 centimetri, che nelle movenze ricorda un po’ Christian Vieri, manterrà quanto di buono si dice di lui.