Leonardo Pavoletti può considerarsi già un calciatore del Napoli. L’attaccante del Genoa arriverà a fine dicembre a Castelvolturno, sosterrà le visite mediche e poi si aggregherà al gruppo.

Con il nuovo anno, mister Sarri troverà a disposizione, almeno sulla carta, un vice-Milik che più si avvicina alle caratteristiche del polacco.

L’operazione, il cui costo si aggira intorno ai 18 milioni di euro, sarà praticamente finanziata con i soldi derivati dalla cessone di Manolo Gabbiadini, su cui insistono gli interessi di club di Premier League e Bundesliga.

Pavoletti è attualmente infortunato ed approfitterà della sosta natalizia per recuperare dai gai al ginocchio e farsi trovare pronto per la nuova avventura.

Sarà un affare per tutti. Per il Napoli, che trova l’attaccante che sembra ideale per gli schemi sarriani, per il Genoa, che lo pagò 4 milioni strappandolo al Sassuolo e per lo stesso Pavoletti, che a 28 anni si trova così in un club pronto a sfidare il Real Madrid in Champions League ed a lottare per il