Il Parma Calcio 1913, società nata dalle ceneri del vecchio Parma FC, purtroppo fallito durante la stagione 2014-2015, ha svelato oggi la nuova maglia per la prossima annata sportiva. Nessun particolare degno di nota, se non che al centro della maglia campeggia uno sponsor davvero importante, da top team: Aon, prima azienda al mondo nel settore del risk management, intermediazione assicurativa e consulenza per le risorse umane. Probabilmente ricorderete lo stesso logo sulle maglie del Manchester United dal 2009 al 2014. Il gruppo, che è stato anche “official supplier” del Milan e “gold sponsor” di Olimpia Milano, ha stretto un accordo con la società crociata per essere il main sponsor delle prossime tre stagioni.

Il presidente del Parma, Nevio Scala, ha così commentato oggi in conferenza stampa nel centro sportivo di Collecchio: «Ho appena scoperto che Aon, in gaelico, significa ‘unione’. Ossia un’unica organizzazione che lavora insieme per raggiungere un obiettivo comune. È la stessa filosofia del nostro Parma e credo che insieme potremo fare un lungo percorso di reciproca soddisfazione». Il vice presidente del club parmigiano, Marco Ferrari, illustra brevemente i termini dell’accordo con il colosso assicurativo: «L’accordo è triennale e prevede differenti modalità e cifre a seconda delle categorie in cui giocherà il Parma nei prossimi tre anni». Ricordiamo che il nuovo Parma nella prossima stagione giocherà la Lega Pro, dunque è già tornato tra i professionisti, dopo un anno nei dilettanti. Ovviamente auguriamo al club e a tutti i suoi tifosi una pronta risalita verso la Serie A, dopo quello che hanno sofferto nella passata stagione, ora meritano davvero un po’ di felicità.