James Pallotta è tornato a parlare di Francesco Totti. Lo ha fatto nel corso di un intervento ad una conferenza tenutasi a Boston, la Sloan Conference. E non sono state proprio tenerissime le frasi del presidente giallorosso nei confronti dello storico capitano della Roma.

“Francesco Totti ha 39 anni, è una colonna della Roma. Vuole continuare a giocare un altro anno, anche se il fisico e la mente gli dicono altro”, le parole di Pallotta.

Io lo vorrei nel management a partire da giugno, lui vuol continuare a giocare per un altro anno. Con lui discuto spesso su questo argomento. I tifosi sperano che lo accontenti, su di me ci sono tantissime pressioni. Purtroppo per me è difficile capire certe dinamiche, in Italia c’è una cultura diversa“.

Sin qui la realtà. Nella serata di ieri, su una pagina Facebook dedicata a Totti erano state diffuse anche altre dichiarazioni di Pallotta. “Francesco il prossimo anno potrebbe giocare in Mls. A Miami o New York“. Frase smentita da Pallotta e che ha sorpreso anche il calciatore, che in questomomento sta pensando solo al futuro con la casacca giallorossa.

Insomma, il braccio di ferro tra proprietà e capitano è destinato a carratterizzare il finale di una stagione che sta vedendo la squadra giallorossa grande protagonista.

8 vittorie nelle ultime 8 partite hanno riavvicinato la piazza alla squadra, che contro l’Inter potrebbe avere al suo fianco uno stadio pieno (curva sud esclusa). Già 15mila i tagliandi venduti. Ma Totti resterà a guardare dalla panchina.