Duro sfogo di James Pallotta a Roma Radio. Il presidente giallorosso ha accusato i giornalisti di inventarsi casi che non esistono, come quello che avrebbe riguardato un suo presunto disappunto nei confronti di Di Francesco al termine del match pareggiato per 0-0 con l’Atletico Madrid.

“Al termine della partita, e ci sono diversi testimoni, ho abbracciato MAnolas, autore di un intervento incredibile, e Alisson che ha fatto delle parate eccezionali. Mi sono complimentato con Monchi, con Di FRancesco”.

“Purtroppo a Roma c’è questa tendenza ad inventare polemiche dal nulla. Un giornalista in particolare ha scritto che io mi sono lamentato di Di Francesco. A questo punto sfido a dimostrarlo. Sono pronto a pagargli una cena e 50mila dollari”.

“L’unica lamentela che ho espresso ha riguardato l’arbitro, in merito a due possibili rigori. Uno nel primo tempo ed uno nel secondo tempo, che ho creduto meritassimo”.

“Con Di Francesco il rapporto è ottimo, sono soddisfatto per come sta lavorando. Purtroppo manca un po’ di fortuna, con l’Inter, ad esempio, potevamo essere 4-0, poi è arrivata la rimonta…”.