Rudi Garcia fa i complimenti al neo vincitore del Pallone d’oro Cristiano Ronaldo: “Avevo pensato a Neuer, un portiere fantastico, ma quest’anno il giocatore più forte è stato Cristiano Ronaldo”. Secondo il mister della compagine giallorossa, però, è molto strano che il suo capitano Francesco Totti non abbia mai vinto l’ambito premio: “Io mi godo Totti, il mio genio: non è normale che non lo abbia mai vinto, ma la storia del Pallone d’oro è così. Totti poteva sperarci quando è diventato campione del mondo“.

Ennesima testimonianza di grande rispetto reciproco fra i due, che non smettono di inviarsi reciprocamente attestati di stima. Anche il numero 10 della Roma ha recentemente speso parole al miele per il suo allenatore: “Abbiamo un grande rapporto, è un ottimo allenatore e una persona che stimo molto. Andiamo veramente d’accordo”

Quello che però conta per il mister francese della Roma Rudi Garcia sono i goal, gli assist e le numerose giocate che capitan Totti gli garantisce ad ogni partita, ancora oggi, nonostante i suoi trentotto anni di età. La storia del fenomeno romano – quella di un campione mondialmente riconosciuto che non vince il Pallone d’oro – è estremamente diffusa nel mondo del calcio e i casi illustri si sprecano, da Del Piero a Maldini passando per Baresi.