Messi, Cristiano Ronaldo e Andrés Iniesta: saranno loro, come da pronostici, a contendersi il Pallone d’Oro 2012. Lo ha annunciato pochi minuti fa la FIFA, nel corso di una conferenza-stampa da San Paolo. Fuori dal podio il nostro Andrea Pirlo, dunque, che tuttavia aveva da fronteggiare la praticamente insormontabile concorrenza dei due dominatori del calcio mondiale da 5 anni a questa parte, la Pulce mannara e Cristiano Ronaldo, e l’uomo più rappresentativo della nazionale più vincente di sempre, Don Andrés.

Nessuna sorpresa anche per quanto riguarda le nomination per il premio di Allenatore dell’Anno, che sono andate a Vicente Del Bosque, Pep Guardiola e José Mourinho.

In altre parole, dominio totale del calcio spagnolo. Ed è giusto così.