Lunedì 27 gennaio la Juventus sarà assoluta protagonista del ‘Gran Galà del calcio 2013’ in cui si assegneranno gli Oscar del calcio italiano. Presumibilmete saranno molti i premiati della squadra campione d’Italia e detentrice della Supercoppa Italiana, ma la Vecchia Signora non sarà unica protagonista.

A questa speciale serata di Gala saranno presenti anche il presidente bianconero Andrea Agnelli  e l’amministratore delegato Giuseppe Marotta  che serberanno nei loro cuori la speranza di veder premiato qualcuno dei molti candidati juventini: Gianluigi Buffon, Leonardo Bonucci, Andrea Barzagli, Giorgio Chiellini, Claudio Marchisio, Andrea Pirlo e Arturo Vidal oltre, naturalmente, al tecnico Antonio Conte. La Juve non è l’unica squadra ad avere un così consistente numero di protagonisti in lizza per un premio. Ben rappresentato è anche il Napoli: Juan Camilo Zuniga, Cristian Maggio, Marek Hamsik ed Edinson Cavani sono i nomi dei candidati partenopei. Il Matador ha giocato la prima parte del 2013 con la maglia azzurra, mentre ora veste quella del Parsi Saint-Germain ed è superfavorito per la vittoria tra i centroavanti. Pure la Fiorentina potrebbe avere la grande soddisfazione di vedere premiato il suo allenatore Montella. Dopo la grande stagione vissuta sulla panchina del Catania nel 2011/2012, l’ex attaccante della Roma è riuscito a risollevare le sorti di una Viola che stava vivendo qualche difficoltà. Ora la squadra del capoluogo toscano è tornata ai vertici del nostro campionato e sta lottando per guadagnarsi un posto in Champions League competizione alla quale non partecipa dal 2008/2009. Per quanto riguarda il migliore calciatore di Serie B della stagione 2012/2013 tra i probabili vincitori si trova il nome di Domenico Berardi, giocatore in comproprietà tra Sassuolo e Juventus sul quale pare che abbia puntato i fari l’Arsenal. Il talentino classe 1994 prima di stupire la serie A ha disputato la scorsa stagione tra i cadetti con la maglia del Sassuolo contribuendo alla promozione dei neroverdi con 11 reti.