L’Olympiacos ha battuto la Juventus per 1-0 e gli uomini di mister Allegri hanno dimostrano, tutti, di non essere affatto in serata (qui la cronaca della partita). Unico a distaccarsi dal gruppo è probabilmente Morata, che parte titolare al posto di un Llorente che nelle ultime gare aveva deluso anch’egli. Morata è l’unico fra i bianconeri a dare segni di vita: è rapido, deciso e sbaglia poco. Un po’ poco però, in una serata in cui Pirlo non è pervenuto e anzi, il gol del vantaggio e della vittoria dei greci arriva proprio da uno dei suoi tanti errori a centrocampo, dove la Juve perde la maggior parte delle palle.

Neppure Vidal, assente contro il Sassuolo ma titolare contro l’Olympiacos, sembra essere quello di un tempo: il suo tiro verso il nulla alla fine del primo tempo è l’emblema della sua serata e di quella della squadra nel complesso. Sotto tono anche Tevez, giocatore su cui di solito la Juve può contare in tutte le occasioni. Allegri non è fortunato neppure nei cambi: se Giovinco viene fatto entrare solo nel finale e non riesce a cambiare le sorti del match, Marchisio non aggiunge niente di più e di meglio rispetto a Pirlo, che abbandona il campo al minuto 56 del secondo tempo.

Ecco tutti i voti dei giocatori bianconeri:

Juventus (3-5-2): Buffon 6, Ogbonna 6 (76′ Pereyra), Bonucci 6, Chiellini 6, Lichtsteiner 6, Asamoah 4.5, Pirlo 4 (56′ Marchisio), Pogba 5.5 (86′ Giovinco s.v.), Vidal 5, Tevez 5.5, Morata 6.5

(photo credit by: Infophoto)