Colpo della Olimpia Milano, che ha acquistato la guardia a stelle e strisce Charles Jenkins, proveniente dalla Stella Rossa. Dopo più di cinque anni va invece via Nicolò Melli.

Per Jenkins si tratta di un ritorno. L’americano, infatti, ha già un trascorso nel campionato italiano. Nella stagione 2011-12 era stato acquistato dal Teramo.

Breve l’esperienza con la società abruzzese. Jenkins tornò in patria appena finì lo sciopero proclamato dall’associazione giocatori, ovvero il cosiddetto lockout.

La guardia ha giocato in Nba nelle file di Golden State e Philadelphia, quindi l’approdo, nel 2013, alla Stella Rossa di Belgrado.

Melli era all’Olimpia Milano dal 2010. Firmerà a breve un comtratto che lo legherà al Bamberg. Si tratta di una operazione ormai andata in porto e per la quale manca solo l’ufficialità.

Nicolò Melli è stato parte integrante della storia recente della Olimpia Milano, eccetto per un breve periodo in cui ha militato in prestito alla Scavolini Pesaro (si parla della seconda parte della stagione 2010-2011, una esperienza comunque durata molto poco).

Lascia dopo aver dato una consistente mano alla conquista dello scudetto dello scorso anno. Melli si è accasato dunque al Bamberg. Il club tedesco gli ha sottoposto un contratto triennale. Nicolò firmerà nelle prossime ore, poi l’acquisto acquisirà i crismi dell’ufficialità.

Senza gloria il futuro di Joe Ragland. Il play di 25 anni ha rescisso con il club lombardo dopo una sola stagione di militanza. Ragland lo scorso anno aveva firmato un contratto che lo avrebbe legato all’Olimpia Milano fino al 2016. Dopo solo dodici mesi, invece, ecco l’addio. Con pochi rimpianti. Ragland ha raggiunto l’accordo con il club turco del Pinar Karsiyaka.