Grazie a una rimonta all’ultimo respiro in stile Manchester United del ’99, l’Olanda riesce a piegare un grande Messico e a guadagnare l’accesso ai quarti di finale del campionato del mondo. L’eroe del torrido pomeriggio di Fortaleza è, manco a dirlo, Arjen Robben (photo by InfoPhoto): l’asso del Bayern Monaco, pur non segnando, si è letteralmente caricato la squadra sulle spalle nel momento peggiore grazie a una prestazione da leader tecnico e, per una volta, emotivo, trascinandola di peso fino a un successo che si era fatto ormai insperato.

Erano stati i messicani, infatti, a controllare con autorità il match per un’ora abbondante, sfiorando a più riprese la rete nella prima frazione e trovandola in apertura di secondo tempo, con una prodezza dalla distanza di Giovani Dos Santos. Poi è salito in cattedra il portiere Ochoa, che pur con uno stile non impeccabile si è opposto ai tentativi degli olandesi e di Robben in particolare, mentre Van Persie e Sneijder facevano scena muta. Quando il Messico sembrava ormai in controllo del match è stato proprio Wesley Sneijder, uno dei peggiori, a trovare l’insperato pareggio con un fantastico destro secco dal limite sugli sviluppi di un corner (88′). Ma non è finita: al 3′ di recupero Arjen Robben slalomeggia in area, capitan Marquez lo sgambetta e per Proença è rigore. Sul dischetto, a sorpresa, si presenta il neoentrato Huntelaar: palla da una parte, Ochoa dall’altra, una fortunata Olanda ai quarti e il povero Messico a casa, a piangere sulla sua quinta eliminazione filata agli ottavi di finale. Ecco le pagelle del match:

OLANDA (5-3-2): Cillessen 6; Verhaegh 5 (Depay 5.5), Vlaar 6, De Vrij 5.5, Blind 5.5, Kuyt 6; Wijnaldum 5.5, Sneijder 6.5, De Jong ng (Martins Indi 5); Van Persie 5 (Huntelaar 6.5), Robben 7.5. CT. Van Gaal 5.5

MESSICO (5-3-2): Ochoa 7.5; Aguilar 6.5, Rodriguez 6, Marquez 7, Moreno 6.5 (Reyes 5.5), Layun 7; Herrera 7, Salcido 6, Guardado 6; Giovani 7 (Aquino 6), Peralta 6 (Hernandez ng). CT. Herrera 7

LEGGI ANCHE:

Europa, rischio flop

Le pagelle di Brasile-Cile