Il Milan ha diffuso le prime foto del progetto legato al nuovo stadio, tramite il suo account Twitter ufficiale. La nuova casa, che nell’idea della società dovrà essere moderna e accogliente, sarà uno stadio da 48.000 posti con tutte le ultime tecnologie a riguardo.

Il Milan, dunque, dopo aver presentato ufficiale proposta per il riammodernamento della zona della vecchia Fiera (Portello-Fiera Milano City, ecco dove sorgerà il nuovo impianto fortemente voluto da Barbara Berlusconi) ora rilancia e ingolosisce tutti i suoi followers di Twitter con queste prime, intriganti, foto.

Un centro utile alla cittadinanza

Il 31 gennaio scorso, il club aveva annunciato la sua proposta per riportare alla luce i padiglioni 1 e 2 della vecchia Fiera milanese, a due passi dunque da Casa Milan.

Al suo interno, il Milan costruirà anche un albergo, un liceo ad indirizzo sportivo, ristoranti, parchi giochi per bambini, percorsi immersi nel verde realizzati sulla sommità dell’edificio, spazi espositivi per giovani artisti e altri servizi utili alla cittadinanza. Un progetto creato anche grazie alla collaborazione del Politecnico di Milano.

Modelli Bayern Monaco e Pechino

Il Milan lavora al progetto assieme ad Arup, leader mondiale nel settore dell’ingegneria e della progettazione che, tra le altre, ha realizzato anche lo stadio del Bayern Monaco e il nuovo stadio di Pechino.

Progetto che ha come filo conduttore la sostenibilità, visto che non sarà una struttura invasiva a livello paesaggistico, con rumori azzerati, fortemente centrato sul trasporto pubblico, con percorsi immersi nel verde aperti ai cittadini durante tutto l’anno, con meno tornelli all’ingresso e meno barriere tra pubblico e giocatori e che costruirà anche circa 1.000 nuovi posti di lavoro.